Attenti alla truffa degli investimenti. A Biella raggiri per un milione di euro. La Polizia lancia l’allarme: indagini in corso in tutta Italia, in collaborazione con Interpol.

Attenti alla truffa degli investimenti

Una nuova tipologia di truffa si sta facendo largo nel Biellese, ma non solo: quella degli investimenti. Sono diversi i biellesi che nell’ultimo anno sono stati contattati telefonicamente da un sedicente esperto in finanza e invitati a fare un investimento in modalità “trading on line”. Alle vittime viene proposto, in un primo momento, l’investimento di piccole cifre con grandi redimenti, anche del 100-120%. Poi, quando le proposte di investimento crescono gli intermediari spariscono.

Truffa da quasi un milione

A Biella questa modalità di truffa ha prodotto un danno agli investitori caduti nel tranello di oltre 900mila euro. Solo nell’ultima settimana le denunce giunte alla Polizia Postale ammontano a investimenti “farlocchi” per 100mila euro. Sono in corso indagini in collaborazione con la Polizia di Stato a livello nazionale e con l’Interpol.

Leggi anche:  Trovata una palla di chiodi e mortadella

L’appello della Polizia

Durante una conferenza stampa che si è svolta questa mattina in questura il questore, Nicola Alfredo Parisi e l’ispettore superiore della Polizia postale e delle telecomunicazioni Andrea Andreotti hanno evidenziato la necessità di prestare massima attenzione a questo genere di raggiri. Ad essere truffati, infatti, non sono stati anziani, ma persone di tutte le età e spesso con un alto livello di scolarizzazione.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SUL SITO DI ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA