Hanno somministrato alcolici a minori di 16 anni. Sospensione della licenza di tre mesi, per il titolare e il personale del Tattoo Cafè di via Italia.

Il provvedimento

Lo stop dell’attività sarà di tre mesi, con riserva di procedere alla revoca della licenza in caso di accertamento di nuove violazioni. Questo il provvedimento del comandante della Polizia locale, a seguito dell’attività investigativa condotta dalla Questura di Biella.

I fatti

Titolare e personale del Tattoo Cafè di via Italia avrebbero somministrato bevande alcoliche a minori di 16 anni. Condotta che si sarebbe ripetuta nel tempo, dalla scorsa primavera. Lo stesso comandante della Polizia locale di Biella, con un’ordinanza dello scorso luglio, aveva già sospeso al bar l’esercizio pubblico dalla somministrazione di alimenti e bevande per trenta giorni.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SU ECO DI BIELLA

Non perdere nessuna notizia: iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Leggi anche:  Addio a Corrado Faggio. Era l'uomo dei bonsai

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA