Addio a Romeo, grande chef di Ca’ d’Gamba e del Circolo Sociale. E’ morto la notte scorsa a casa sua, a Sordevolo, Romeo Girardo, 79 anni, storico gestore del circolo Sociale di Biella e, da una quindicina d’anni, titolare del ristorante Ca’d’Gamba. Era un grande chef e continuava a svolgere la sua attività  nonostante da tempo soffrisse di cuore. Era già stato anche operato e viveva con tre by-pass. E’ morto tra le braccia del nipote Francesco a cui era molto affezionato, che ha anche provato a praticargli il massaggio cardiaco. Ma è stato purtroppo tutto inutile. Se n’è andato col suo solito sorriso sornione sulle labbra, apparentemente sereno.

Chi era

Romeo Girardo arriva da una lunga gavetta. Ha iniziato la carriera negli anni ’60 quando, come apprendita cuoco, era stato assunto al ristorante Croce Bianca di Oropa, scuola nobile, dove aveva intrapreso la strada per diventare un grande chef. Si era quindi trasferito al Circolo Sociale dove è rimasto per oltre 20 anni. In tanti hanno potuto apprezzare non solo le grandi doti di un personaggio nato per svolgere quella professione, ma anche di persona per bene, oltremodo simpatica, sempre disposibile.

Leggi anche:  Identificati a tempo di record i rapinatori del distributore di Quaregna

Generoso

Ogni anno, generoso come pochi, era solito cucinare per offrire un pasto, nel corso della vacanze natalizie, il giorno di Santo Stefano, alle persone meno fortunate, agli ospiti della mensa del Pane Quotidiano. Era inoltre impegnato con i suoi collaboratori a preparare il sempre apprezzato buffet alla festa della polizia e, prima, anche a quella dei carabinieri.

I segreti

Tutti i suoi segreti li ha trasmessi all’amato nipote Francesco (che si è quindi specializzto nella selezione dei vini da affiancare ai piatti) che da una decina di anni lo affianca in cucina al ristorante di Sordevolo. Il grande piccolo chef, lascia inoltre nel dolore la moglie Nives, le due figlie Monica e Sabrina nonché i nipoti Stefano, Gregorio e Giulio.

Il funerale

Il funerale di Romeo Girardo è previsto per lunedì alle 10 nella chiesa parrocchiale di Sordevolo. Domenica sera alle 20 e 30, nella stessa chies, verrà recitato il Santo rosario.

V.Ca.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO