Scomparsa pensionata di 82 anni dalla casa di riposo. E’ forte la preoccupazione per la scomparsa dal Belletti Bona di una pensionata di 82 anni originaria di Cagliari e proveniente da Torino che lunedì sera non è rientrata nella struttura dov’ è ospite da qualche tempo.

“Sto bene sto rientrando”

L’ultimo contatto tra la direttrice della casa di riposo e l’ospite risale alle 18 di lunedì. «Sto bene, sto rientrando…», avrebbe ribadito l’anziana dopo aver risposto alla chiamata sul cellulare. Ma da quel momento il telefono risulta spento e di lei si sono perse tutte le tracce. Sono stati così allertati i carabinieri che hanno avviato il protocollo per la ricerca delle persone scomparse.

Le informazioni utili

Stando alle informazioni giunte dal Belletti Bona, quando ha varcato i cancelli della struttura per uscire, l’anziana indossava una tuta ginnica, delle scarpe da ginnastica e degli occhiali da vista in parte rotti. E’ alta circa uno e sessanta ed è di corporatura esile.

Leggi anche:  Massazza, attenzione alla strada dissestata

Le ipotesi degli investigatori

I carabinieri sospettano che la donna possa essere tornata a Torino dove risiedeva prima di essere portata in casa di riposo. Oppure che si sia diretta in Emilia dove viveva una sorella che risulta comunque deceduta alcuni anni fa. Chi avesse notato in giro questa donna, può telefonare con urgenza al numero unico “112” e chiedere l’intervento dei carabinieri. Non è neppure escluso, infatti, che l’ospite del Belletti Bona possa essere semplicemente andata incontro a una pesante amnesia e non sappia pertanto ritrovare la via del ritorno.
V.Ca.