Papà di 38 anni trovato morto vicino a casa. Ha lasciato tutti sconvolti dal dolore la morte, avvenuta in circostanze tragiche nella giornata di sabato, di Andrea Filippone, 38 anni, di Sandigliano. Era dipendente dell’Atap, l’azienda dei trasporti, dove lavorava da una vita come autista. Era molto conosciuto e stimato sia sul lavoro sia fuori, nella vita di tutti i giorni. Era persona pacata, educata.

Su Facebook tanti messaggi malinconici

Negli ultimi tempi, come lascia ben trasparire dai tanti messaggi sul suo profilo Facebook – il noto social network che alimentava di continuo – appariva poco sereno e giù di morale. «L’abitudine è la più brutta delle malattie, ti fa accettare di tutto – ha scritto quattro giorni fa -, anche di non essere felice».

Il corpo trovato dietro a casa

La tragedia si è consumata l’altro giorno in via Dante Alighieri, dietro all’abitazione dell’autista dove il corpo di Filippone è stato trovato  dalla sorella Giorgia a cui era molto legato.

Leggi anche:  Finisce con l’auto in un dirupo

Funerali stamattina a Sandigliano

Stamattina alle 10 si svolgeranno i funerali nella chiesa di Sandigliano. La salma verrà poi cremata.

V.Ca.

L’ARTICOLO COMPLETO LO POTRETE TROVARE SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA OGGI