Commenti Recenti

Le vittime sono gli animali. Se siete contro e votate Lega, ridetevi addosso da soli. Se ci sarà mai un altro referendum vediamo di non farcelo scippare come lo scorso, scendete in piazza alle manifestazioni. Io a Firenze c’ero, voi? Per i propri diritti e per quelli di altri bisogna lottare anche se si diventa impopolari o si rischia. Semplice.

11 Marzo alle 21:57

Gente senza cuore…non capisco come si possa truffare certe persone indifese! Per fortuna ci sono siti come tellows.it che ci aiutano per vedere i malintenzionati!

11 Marzo alle 10:30

Io da anni seguo tellows.it per identificare se si tratta di una truffa o meno!
Ottimo modo per difendersi da questi truffaldini, lo consiglio a tutti!

11 Marzo alle 10:28

Giustizia per Samuel di Martino

7 Marzo alle 20:21

E’un grosso impegno organizzativo – e non solo – per piccole associazioni partite a metà 2018 per impostare il percorso, ma non potevamo non attivarlo di fronte alla disinformazione quotidiana….

26 Febbraio alle 15:23

Le modalità dell’omicidio sono moltro strane, l’ora, una reazione simile alle 10:00 di mattina è alquanto anomala, ha tutta l’aria di una reazione rabbiosa dovuto ad un rifiuto: sigaretta, denaro, altro… Catturare l’assassino non sarà complicato, la città è piena di telecamere, entro 48 ore ci serviranno il colpevole.

25 Febbraio alle 13:43

Come ha raccontato Finley (fisico canadese), il 16 giugno 2006, mentre guidava nella Statale 1 vicino a Victoria (British Columbia), “Mi fermai per vedere una piatta nuvola bianca, incredibilmente bianca, incredibilmente ampia. Era sconvolgente da vedere”.
La luce solare riflessa da quella enorme nuvola innaturale attraverso la sua sfumata visiera solare “occultava” il sole, come ha detto lui, in strisce prismatiche: “tutto rosa, verde e viola”. Una tale “birifrangenza”, ha spiegato Finley, “non si verifica mai con il vapore acqueo, perché la separazione dei colori si ha solo in un sistema di rifrazione cristallino”.

Dillo di nuovo?

Tali interferenze prismatiche con lunghezze d’onda luminose avvengono solo con “materiale solido estremamente, estremamente fine”, ha spiegato di nuovo Finley. Queste fini particelle sospese “generano campi di interferenza attorno ad ogni particella, cambiando il colore della luce”.

Finley ha detto che si stava riferendo specificamente agli agenti chimici rilasciati artificialmente nel cielo da “aviocisterne”.

Mentre il vapore acqueo che si solidifica in cristalli di ghiaccio ad elevate altitudini può predisporre dei “paraeli” (cerchi luminosi) attorno al Sole e un’occasionale aureola attorno alla luna, gli oleosi colori dell’arcobaleno visti molto più comunemente nelle scie dei jets e nelle nuvole artificiali sono firme chimiche, ha riferito.

Il fenomeno della birifrazione (o birifrangenza o doppia rifrazione) non avviene mai con il vapore acqueo, con cui si assiste al fenomeno della rifrazione e della riflessione. Il particolato molto fine sospeso nell’atmosfera genera dei campi di interferenza attorno ad ogni particella. I raggi luminosi vengono birifratti: il raggio incidente r si divide in due raggi rifratti, r’ e r” della stessa intensità e polarizzati lungo piani perpendicolari. Tale fenomeno occorre soprattutto con il quarzo, il rame, l’alluminio etc.

15 Febbraio alle 16:04

ottima cosa , spero proprio che contribuisca alla serenita’ del paese

7 Febbraio alle 17:51

Quando si parla di bambini di 3 anni o poco più, maltrattati e umiliati non ci sono scuse! Se un genitore dovesse avere gli stessi atteggiamenti con il proprio figlio e la scuola ne fosse a conoscenza, quantomeno metterebbe in allerta gli assistenti sociali e il bambino sarebbe sottoposto a visite da uno psicologo. Un bambino maltrattato va tutelato e se sono delle maestre a farlo vanno denunciate come chiunque altro . Non si può ridurre il tutto a episodi sporadici o di tollerabile gravità e quindi trascurabili. Se un insegnante per farsi ascoltare dai propri alunni ricorre ad insulti ed umiliazioni, oltre ad aver fallito nel suo esercizio, cosa può insegnare loro, se non che la violenza è giustificata da un comportamento che non si è in grado di gestire diversamente! Insegnare ai vostri figli che un adulto e giustificato se da pugni in testa o umilia davanti ai propri compagni il figlio!! Per quanto mi riguarda non giustifico ne tanto meno difendo un simile comportamento ma lo condanno. Mi auguro che simili episodi vengano sempre denunciati e che i genitori che lasciano i propri figli in custodia a loro, lo possano fare con la massima serenità. Ascoltate i vostri figli, tutelateli!!
Spero che chi ha sbagliato paghi la giusta pena.

4 Febbraio alle 15:28
Da Paolo Broglia Patron su "Il Biellese difenda il tesoro tessile"

Beh,la scuola è distante anni luce dal mondo del lavoro e dal mondo reale in genere,proprio come la politica.Il Biellese poi non è sicuramente una terra attrattiva per chi ha titoli di studio che potrebbero essere appetibili per le aziende locali:chi è di qua se può va a cercar fortuna altrove e chi è di fuori,quando viene a contatto con la realtà locale,con la mentalità soprattutto, il più delle volte se la da a gambe levate.Ognuno di noi credo che abbia idee più o meno realizzabili e più o meno fantasiose per il rilancio del territorio e dell’industria locale tuttavia in passato sarebbe stato opportuno puntare anche su altre vie di sviluppo anche se tutto sommato è andata bene visto che il tessile nel Biellese ha trainato l’economia praticamente per tutto il XX°secolo e non è poca cosa.Mi auguro sinceramente che le poche aziende tessili ancora all’avanguardia nel Biellese continuino a prosperare per il bene di tutti,ma ci vorrebbe un grosso aiuto soprattutto da parte delle istituzioni.Servono meno burocrazia,tassazione equa e soprattutto la politica dovrebbe capire di essere al servizio dello Stato invece di servirsene.

18 Gennaio alle 21:46

Ho conosciuto Davide, abbiamo parlato spessp di sport, vive il suo compito di allenatore con vera passione, è un mestiere che se lo fai con passione riesce, contrariamente meglio lasciar perdere.. Bravo Davide

13 Gennaio alle 18:53

E’ stata più volte segnalata anche l’irregolarità relativa alla presa della roggia San Giuseppe, sempre sul torrente Oropa, dove, per far convogliare acqua nella stessa roggia, è stato creato un piccolo sbarramento.

10 Gennaio alle 15:56

Penso sia proprio così sarebbe ora di dare una svolta all’accoglienza nel sviluppare una vera integrazione per lo sviluppo del territorio dando lavoro… A tutti

6 Gennaio alle 13:00

Io ho a casa le ceneri di mio marito almeno speravo ora non lo credo più e morto il 14ottobre 2017 quando lo abbiamo portato X la cremazione ho avuto subito un brutto approccio perché hanno preso subito il cofano dei fiori è buttato nei casonettidel’immondizia

4 Gennaio alle 18:50

Sono una mamma. Mio figlio va a scuola a troverò. E vorrei tanto che la mensa di trivero la prenda quella di Valle Mosso che si mangia molto bene spero di essere accontentata. Se no mio figlio non lo mando più in mensa. E dovrebbe essere così anche per gli altri comuni. Sia mosso che soprana. Ripeto a Valle Mosso si mangia molto bene in mensa e sarebbe giusto che anche gli altri comuni della fusione avrebbe la mensa di Valle Mosso non sono di parte ma e la verità a Valle Mosso si mangia beneeeeee

1 Gennaio alle 10:49

Alla cortese attenzione del sig. Sindaco di Biella

Egr. Sig. Sindaco di Biella

la devo ringraziare perché dopo l’articolo apparso stamane sul giornale Il Biellese ho capito che l’anno prossimo dovrò richiedere due giorni di permesso a fine novembre o inizio di dicembre per fare gli acquisti di Natale, previa richiesta di anticipo stipendio alla mia azienda, e poi perché essendo “sequestrato” in casa, abito in una via non percorribile in questi giorni con la mia vettura, quest’anno avrò la scusa per non fare i regali di Natale e risparmiare qualche euro.

Non sono contrario ai blocchi della circolazione, ma l’amministrazione comunale dovrebbe rendere agevole questo blocco incrementando le corse degli autobus cittadini – dalle mie parti passano ben tre, dico tre, autobus nei giorni feriali e ben due nei festivi.

Purtroppo non sono nelle condizioni di poter sostituire la mia auto e quindi me ne resterò chiuso in casa,

Ancora Grazie

Roberto Rossi – cittadino del comune di Biella

21 Dicembre alle 15:24

Be posso essere d’accordo o in disaccordo con le sue idee ma tutto il mio rispetto per il suo impegno per il mio e suo paese grazie

21 Dicembre alle 08:10

Etichettare subito il pensiero che sia morto a causa dei vaccini, una congettura dei NO VAX, denota una grandissima ignoranza e una totale assenza di senso civico. Questo bambino ha fatto il vaccino il giorno prima.
Lo impone la logica umana e la professionalità di un qualsiasi medico legale di verificare che non sia stato proprio il vaccino a scatenare delle reazioni che hanno causato la morte del piccolo. QUALI NO VAX???

14 Dicembre alle 08:38

credo che le piste ciclabili le facciano per i profughi migranti perché sono praticamente gli unici ad usare le biciclette. Bisognerebbe anche dire che le piste sono da usare e non passare solo vicino ma sulla strada normale. Le piste fanno ridere se non piangere per i soldi buttati invece di riparare in modo serio le strade. Vedere il rattoppo di via Ivrea davanti a vecchio mattatoio

11 Dicembre alle 12:05

Un vero furbone…….come quello che stamattina mi ha sorpassato fuori Andorno Micca a velocità fuori dai limiti con un furgone con tanto di logo della sua azienda e numero di cellulare. Quando gli ho segnalato il sorpasso irregolare ha pure rallentato a passo d’uomo per poi ripartire a tavoletta (una vera prova di forza…..che uomo).Era poi fermo in coda come tutti a Pavignano. Così facendo prima o poi lo beccano, lo multano e magari gli sequestrano il mezzo e si farà anche un periodo di ferie. No comment…….

4 Dicembre alle 08:15

Più che un commento una domanda : come saranno tutelati gli interessi dei risparmiatori biellese?

30 Novembre alle 07:29

l’ autopsia seria dovrebbe fare l’ analisi microbiologica e contenere: 1.) il numero del batterium Neisseria meningitidis ceppo B , 2.) il numero dei anticorpi, 3.) la puruzza del liquido cerebrospinale, 4.) i campioni del cervello per valutare la presenza degli ingredienti del vaccino

28 Novembre alle 16:20

E’ difficile che l’autopsia così come eseguita di routine riveli qualcosa. Ci vorrebbero esami istologici dei tessuti e non solo esami macroscopici. I vaccini spesso causano una potente attivazione delle molecole antinfiammatorie che possono agire su diversi organi alterandone la funzionalità.

27 Novembre alle 10:54

Pace all’anima sua piccolo angioletto.
Confidiamo nella tempestività delle analisi medico-legali, sperando che nel frattempo le parti da esaminare non vengano conservate in formaldeide, come sembra essere già successo in altri casi simili nel passato…. La formaldeide è di certo utilizzata come conservante, ma nel contempo anche come disinfettante…. che magari tutto potrebbe cancellare??!!!!

27 Novembre alle 09:21

Ma perché definire Novax i genitori spaventati o le persone che vogliono semplicemente più chiarezza, più informazioni, più trasparenza riguardo ai vaccini che sono farmaci e in quanto tali hanno anche effetti collaterali. Si desidera solo una farmaco vigilanza attiva seria e continua su questi farmaci anche perché se sono obbligatori e ci facciamo noi società carico del costo di vendita e del risarcimento verso chi né rimanere danneggiato, vogliamo che sia’ molto adeguatamente controllato che sia’ veramente nel unico beneficio della comunità e non per mero profitto di chi li produce e commercializza senza nessuna responsabilità alcuna.
Ecco nel rispetto di queste famiglie che perdono i loro piccoli per un obbligo assurdo in mancanza di epidemie spero con tutto il cuore che si arrivi alla verità e si cerca ANCHE di capire se il vaccino possa aver causato loro un dolore così incolmabile.

27 Novembre alle 08:24