Commenti Recenti

Buongiorno, forse la Sovrintendenza non valuta che il traffico pesante di 70 anni fa non è paragonabile con quello attuale (TIR Menabrea, Acque Minerali, Autobus )!! Parlano di Estetica, ma hanno dato uno sguardo alla penosa situazione di Via Pietro Micca ???
I pericolosissimi porfidi vaganti oltre a costituire un vero pericolo per persone, vetrine, auto ecc. sono veramente antiestetici oltre che anacronistici. Capisco il concetto se speso in un contesto di centro urbano strettamente pedonale, diversamente solo PERICOLOSO ED ESTETICAMENTE ORRIBILE con costi di manutenzione enormi. Un vero spreco di denaro pubblico qualunque sia il colore politico a gestire la situazione!!

28 Gennaio alle 11:02

una grande persona!un campione!il mio idolo da sempre!!il big della pesca nel biellese e nel mondo…..ciao gio!!

16 Gennaio alle 22:48

sentite condoglianze da valter casazza,chiara,max.

13 Gennaio alle 10:20

Questa è la conseguenza delle tariffe mostruose imposte ai cittadini. Qualcuno non paga per protesta, e qualcuno proprio non può. Chiedere spiegazioni sulle tariffe a Seab è impossibile. Al tefefono non risponde mai nessuno.

9 Gennaio alle 10:17

Ovviamente, come al solito, i ladri disonesti, che in Italia, chissà per quale maledetto motivo, li chiamiamo “furbetti”, sono la maggioranza e ciò soprattutto a causa di provvedimenti pensati male e realizzati ancora peggio. Anche il più stupido degli italiani poteva capire che se non ci fossero stati controlli severi ed a tappeto, questo del reddito di cittadinanza sarebbe stato solo uno dei tanti sperperi di soldi pubblici che per un paese mostruosamente indebitato é altrettanto mostruoso.

8 Gennaio alle 12:06

Fabrizio Actis sa quanti fondi ci sono sul microcredito? Gli associati ne fanno richiesta?

25 Novembre alle 17:50

Corradino, in un secondo tempo, ha cercato di “tacconare”, ma le scuse tardive, poco credibili, che ha offerto sono state peggiori della prima reazione, perlomeno più sincera e adeguata alla sua indole

21 Novembre alle 12:30

Greggio è con gli altri, (spero per lui solo per il momento), e sono contento che abbia rifiutato questa cittadinanza formalizzata perchè non se ne sentiva davvero il bisogno di onorare chi combatte contro la verità, fingendo di occuparsene!

20 Novembre alle 15:33

Pensavo che greggio fosse più furbo…
Non prendertela Claudio, non ne vale la pena. Chi non ci vuole, non ci merita. Un abbraccio, Elio

20 Novembre alle 14:28

Ottima iniziativa

5 Novembre alle 11:12

Si, come le olimpiadi!
Meno male che stai per andare a scadenza…

3 Ottobre alle 09:19

Vendo villa prestigiosa lago di Viverone adatta anche a bed and breakfast rifinita con materiali di pregio e di qualità prezzo affarone telefonare al numero privato 3703447981 o sms o scrivere direttamente a tenutasilda@gmail.com

31 Agosto alle 00:47

Sì certo tutti abbandonano l’insegnamento a malincuore….

17 Agosto alle 13:21

la legge e’ uguale per tutti anche per gli esterofili “runner” che sono i podisti.

17 Agosto alle 06:19

Quindi anche l’ex sindaco di Mosso parcheggia dove gli pare ? Bell’esempio e io che mi faccio problemi quando spendo 15 euro per un parcheggio e sono in ritardo di 2 minuti ..

13 Agosto alle 21:50

In tutto il mondo, sempre più nazioni vietano gli animali nei circhi. Nazioni che si distinguono per civiltà e cultura. Chi sostiene che “La libertà non significa benessere”, dovrebbe porsi nei panni degli animali. Al signor Devo consiglio, anche, un corso di grammatica italiana ” così come si sono climatizzate le migliaia di famiglie africane che 200 anni fa i loro antenati vivevano nelle capanne di paglia” Un po’ di umiltà non guasta. Certi parallelismi gridano vendetta ai diritti civili

12 Agosto alle 21:43

Ho visto crescere negli anni Sinterama , ho avuto modo di condividere gioie e dolori lavorando nei reparti , prima nei pochi saloni e man mano che si formava la crescita dello stabilimento nei reparti sempre più all’avanguardia , sono passati gioie e dolori , erano anni che si soffriva causa la crisi mondiale .

Unico rimedio per continuare a sopravvivere è grazie agli stabilimento Esteri che hanno portato anche a noi Biellesi ossigeno per continuare a produrre soffrendo immensamente ma rimanendo ancora a galla .

Tante direzioni aziendali si sono passate il testimone cercando di costruire al meglio il futuro di tutti noi lavoratori , molti hanno già raggiunto la meritata pensione , ma hanno contribuito con professionalità a portare un livello ottimo in azienda nostrana che quando
Iniziò la produzione partí con ancora i muri da terminare .

Tanti Sabati e domenica , Emilio Falco costruì il primo impero che poi Paolo Piana consolidò nel mondo ….

Ora abbiano raggiunto l’universo e speriamo di continuare il nostro cammino che fino ad ora è stato tortuoso con serenità , avevamo bisogno di questa immensa boccata di ossigeno ….

Un Grazie alla direzione

31 Luglio alle 07:11

Ciao Vittorangelo, un ricordo dei bei tempi passati quando eri studente a Torino.
La tua affezionata cugina Nevina

13 Luglio alle 12:57
Da Raffaella Coda Bertetto su Genio ribelle viene a diplomarsi all’Iti

E il genietto a Biella è riuscita solo a portarsi a casa un 90? Direi a questo punto più ribelle che genio.

13 Luglio alle 12:18

Suggestivo, ma vedo già le orde di “NO TRENINO” e benpensanti vari bloccare tutto.. sempre che si riesca a trovare i soldi e la volontà comune. Speriamo ma dopo le polemiche sulla ex funicolare..

13 Luglio alle 08:22

Siamo nel 2019, un trenino oltre ad essere ridicolo intralcia con la viabilità ordinaria Il tram Translohr è troppo delicato e quindi scartando la monorotaia sospesa (pericolosa) proporrei una monorotaia a sella del tipo Bombardier. Qualcuno vuole verificare la fattibilità e non fare un’altra opera già vecchia prima di eseguirla? https://www.bombardier.com/content/dam/Websites/bombardiercom/News/BT/Bombardier_Transportation-20150112-BOMBARDIER%20INNOVIA%20Monorail%20300%20System%20Wins%20GOOD%20DESIGN%20Award.jpg/_jcr_content/renditions/cq5dam.web.750.750.jpeg

12 Luglio alle 15:37

Meglio non farne più.
Le piste ciclabili presenti sono ridicole, sporche e pericolose.
Come purtroppo il degrado lento ma costante di Biella.
Povera città, non ti amano più.

22 Giugno alle 21:49

Nessuno muore sulla Terra finché vive nel cuore di chi resta. E tu Romeo rimarrai per sempre nel nostro cuore.

22 Giugno alle 14:31

Buonasera,
Vorrei sapere a quale indirizzo poter inviare il mio CV.
Attendo riscontro,
Francesca De Bruno

18 Giugno alle 21:06

Povero ragazzo certo quella persona non era affatto un’amico , gli amici si aiutano non si portano alla rovina condoglianze per i Genitori del ragazzo

10 Giugno alle 08:05