Ztl del Piazzo, è terminata ieri la sperimentazione. Si torna dunque agli orari precedenti in attesa del confronto tra l’amministrazione e i cittadini.

Ztl del Piazzo, si torna ai vecchi orari

E’ terminata nella giornata di ieri la sperimentazione legata all’ampliamento di orario della zona a traffico limitato al Piazzo. Più di un mese in cui gli automobilisti non hanno potuto accedere al borgo storico con i loro mezzi, con orari variati rispetto ai precedenti. Una scelta dell’amministrazione comunale per la stagione estiva, motivata soprattutto al ritorno della funicolare, dopo i lavori che l’hanno “trasformata” in ascensore inclinato. E, soprattutto, dopo la decisione di rendere gratis l’impianto stesso. «Ora – sottolinea il sindaco Marco Cavicchioli – andremo a tirare le somme di questa sperimentazione. La nostra intenzione è quella di parlare con la gente del borgo. Con gli abitanti e con i commercianti. A ottobre, come avevamo annunciato al momento del lancio della sperimentazione della zona a traffico limitato allungata negli orari, convocheremo un incontro pubblico per interpellare i residenti e i commercianti su questo tema».

Parla il sindaco

Le sensazioni del sindaco sono positive. «Le persone che ho sentito in queste settimane – sottolinea Cavicchioli – hanno espresso pareri favorevoli sulla sperimentazione. Ma prima di prendere una decisione definitiva vogliamo confrontarci con tutti quanti, io sono fiducioso».  Il primo cittadino rivendica la scelta di rendere la funicolare gratis. «La nostra amministrazione ci ha creduto sin dall’inizio. E i risultati ci confortano. Il Piazzo ha ripreso vita, in tanti hanno scelto di salire al borgo storico della città utilizzando il nuovo impianto e sfruttando la nuova scelta della gratuità dello stesso. Ora partirà la fase di confronto con la cittadinanza per la ztl. Poi prenderemo una decisione definitiva». Da oggi, in attesa dell’incontro pubblico, per accedere al Piazzo torneranno in vigore i vecchi orari.