In 500 per Nicola Zingaretti che sta parlando in questo momento in piazza Battistero richiamando il popolo del dem alla battaglia contro chi gioca contro la verità. Per Zingaretti, sul palco col segretario Furia, il sindaco ricandidato Marco Cavicchioli rientrato da Milano all’adunata  degli Alpini  i candidati di Cossato Galtarossa e di Trivero Carli, il candidato alle regionali Vittorio Barazzotto, è ora di cambiare registro, contro un Governo inesistente e che gioca coi numeri di un paese che è in forte decrescita.

Cavicchioli: “Tira aria nuova, esito elezioni al fotofinish”

 

Non c’è partita col comizio di Salvini, al quale avevano partecipato circa 3 mila persone, ma il comizio è stato riscaldato dagli interventi di Barazzotto e di Cavicchioli: quest’ultimo ha parlato di aria nuova e di elezioni che si giocheranno al fotofinish.
Zingaretti ha insistito su più Europa “altrimenti sarà la fine dell’italia”. Ed ha chiamato i presenti alla battaglia politica contro chi ha un’idea di Paese che nulla ha a che vedere con la democrazia.
R.A.