Durante l’ultima seduta la giunta di Biella ha approvato la delibera di rinnovo del protocollo d’intesa tra il Comune e l’associazione corpo volontari Antincendi Boschivi squadra Biella Orso. L’accordo ha una durata triennale (2019-2021) ed è di significativa importanza in quanto regola gli interventi dei volontari sul tema della manutenzione e la gestione per la salvaguardia e il miglioramento delle aree verdi. Il protocollo d’intesa garantirà nel corso dei tre anni una copertura finanziaria dell’importo massimo di 10 mila euro.

Azione coordinata col Comune

Grazie a questo strumento i volontari dell’A.I.B. potranno agire, con il coordinamento del servizio tecnico comunale, per far fronte a irrigazioni, per interventi finalizzati alla tutela dell’incolumità pubblica sulle carreggiate stradali, con taglio di rami e alberi per la visibilità della cartellonistica. E ancora nelle aree verdi cittadine in caso di piante danneggiate e per il controllo della vegetazione nei corsi d’acqua.

Già nel passato il servizio Parchi e Giardini si è avvalso della collaborazione della squadra Biella Orso che ha sempre garantito con immediatezza e tempestività lo svolgimento di interventi urgenti, impiegando uomini e mezzi, e sempre senza il consumo di acqua potabile.

Leggi anche:  Arriva a Biella la popolare Tata Lucia della televisione

Così possibili anche interventi urgenti

L’altro giorno l’assessore ai Parchi e Giardini Davide Zappalà, accompagnato dal vice sindaco Giacomo Moscarola, ha fatto visita alla sede dell’A.I.B. Biella Orso per siglare e definire i dettagli del nuovo protocollo d’intesa. Ad attendere gli amministratori il capo squadra Gianpaolo Ruberti e alcuni volontari. «Il protocollo d’intesa è uno strumento strategico e che ci consente di poter contare sulla preziosa collaborazione dei volontari dell’Aib – spiega l’assessore Zappalà -. Il loro supporto ci consentirà di poter prontamente rispondere in caso di interventi urgenti. Ringraziamo l’associazione per la presenza e l’operatività a favore del nostro territorio».

Iscrivetevi al gruppo Facebook Biella Netweek, collegato alla pagina di Eco di Biella, per essere sempre informati dalla Redazione di Eco di Biella con notizie verificate.

Torna alla home page