Ventilatore neonatale donato dalla Pro loco di Ponderanno all’Asl di Biella. Andrà a servizio della pediatria.

Ventilatore neonatale, il bel gesto da Ponderano

Un nuovo contributo importante per i piccoli pazienti della nostra pediatria. È stato collaudato, ed è già operativo in reparto, il ventilatore neonatale Giulia, dono della Pro Loco di Ponderano. Un regalo frutto delle raccolte fondi svolte durante i mesi invernali nei vari mercatini natalizi e nell’atrio dell’ospedale.

Il grazie dell’Asl Bi

«Ringrazio di cuore la pro loco di Ponderano – ha sottolineato il commissario Diego Poggio in occasione della consegna – una dimostrazione di affetto e di vicinanza del territorio nei confronti dell’ospedale e dei suoi pazienti più piccoli: i bambini nati prima del termine. Ogni sostegno in termini di tecnologie è importante perché ci consente di sostenere ancora di più e con più efficienza le nostre attività quotidiane, offrendo agli operatori strumentazioni funzionali per le diagnosi e il monitoraggio».

Le parole del presidente della Pro loco

«Un dovere – afferma il presidente Marasco – ringraziare tutte le persone che con il loro contributo  ci hanno aiutato a raggiungere questo obiettivo; tante “piccole gocce” che insieme agli sponsor hanno permesso tutto ciò. Dal signor Paolo Gilardi, che da due anni ci fornisce il riso, Aglietti carni, panificio Patti, Acustica  Biellese , le pro loco di Candelo, di Borriana e Ternengo , gli amici di Arro. In tanti ci hanno sostenuto,aiutato e creduto in noi e nella validità del nostro progetto, dandoci la possibilità per il terzo anno consecutivo, di consegnare al reparto pediatrico  una strumentazione all’avanguardia per la respirazione dei bambini nati prematuri».  All’incontro erano presenti anche la dottoressa Paola Trevisan, della direzione sanitaria, la dottoressa Perona e Loperfido, la  coordinatrice del reparto Anila Simaku.

Leggi anche:  Ezio Greggio cittadino onorario di Biella

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SUL SITO DI ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA