Valle Mosso, chiusa la succursale del Liceo del Cossatese. Lo ha comunicato pochi minuti fa la Provincia. Problemi statici per il plesso scolastico.

Valle Mosso, problemi statici alla scuola: chiusa da domani

La Provincia di Biella, per voce del suo vicepresidente con delega alla scuola, Emanuele Ramella Pralungo, ha comunicato pochi minuti fa, intorno alle 18,15, che la scuola di Valle Mosso, che ospita 12 aule e circa 240 allievi iscritti al Liceo del Cossatese e della Valle Strona, da domani sarà chiusa. L’indagine per conoscere la situazione degli edifici scolastici commissionata dalla Provincia stessa, ha infatti evidenziato evidenti problemi statici dell’edificio. Appena venuti a conoscenza della perizia di una società ingegneristica milanese, la Provincia ha provveduto a convocare una riunione d’urgenza con il dirigente scolastico, il provveditorato, la Prefettura e il commissario di Valdilana. Quest’ultimo ha firmato l’ordinanza di chiusura valida da domani mattina. Gli studenti, dunque, troveranno i cancelli chiusi.

Lavori per un milione e più di euro

Ramella Pralungo ha spiegato che «i lavori per la sistemazione dell’edificio che ospita 12 aule e 240 studenti costerà dal milione al milione e mezzo». E ha poi aggiunto che le risorse saranno trovate all’interno del bilancio provinciale, a discapito di altre voci. «Per noi la sicurezza dei ragazzi viene prima di tutto». La scuola di Valle Mosso rimarrà chiusa per tutto l’anno scolastico. Si stanno cercando soluzioni alternative, coinvolgendo anche le medie di Cossato e una revisione degli spazi del Liceo. Per garantire il proseguo delle lezioni dalla prossima settimana.