Trivero, acqua contaminata in due frazioni.

Trivero, acqua contaminata

Brutta notizia per gli utenti dell’acquedotto consortile di Ponzone e Pramorisio: l’acqua è contaminata e quindi non potabile.

L’ordinanza

Martedì mattina il sindaco, Mario Carli, ha emesso una specifica ordinanza: «E’ fatto divieto d’uso – si legge nella nota – per scopi alimentari, neppure previa bollitura, dell’acqua erogata dall’acquedotto consortile di Ponzone».

Cento famiglie servite

Sono in tutto un centinaio le famiglie residenti a Trivero Pozone e a Pramorisio che sono allacciate all’acquedotto consortile. Di queste la maggior parte si è di recente allacciata anche all’acquedotto comunale. Una ventina di famiglie, però, è ancora oggi servita esclusivamente da quello consortile e rischia di trovarsi, fino a Natale e per tutto il periodo delle festività, senza acqua potabile. «Stiamo cercando di risalire ai nominativi delle famiglie servite esclusivamente dall’acquedotto consortile e che rischiano di consumare l’acqua contaminata – dice l’assessore comunale Gian Luca Bassetto – in modo da poterle contattare direttamente».

Leggi anche:  Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli a Pray FOTO

Leggi di più su Eco di Biella in edicola oggi 20 dicembre