Teleriscaldamento, si amplia la rete in città. Sono infatti partiti i lavori per collegare altri edifici pubblici. Ecco le zone interessate.

Teleriscaldamento, partiti gli interventi

Hanno preso il via lavori di Engie Reti Calore per la realizzazione di 3 nuovi chilometri di rete per il teleriscaldamento di Biella. Interesseranno il Quartiere San Francesco con il Teatro Sociale, il Liceo Scientifico, la Scuola Media, la Casa di Riposo Belletti-Bona. Ed alcuni condomini privati presenti nella zona. Questi edifici si uniscono ai 208 attualmente già serviti dalla rete di teleriscaldamento.

Meno inquinamento

Oltre al risparmio economico, i futuri clienti di Engie Reti Calore beneficeranno di un servizio più affidabile e più sicuro e potranno contribuire efficacemente alla riduzione dell’inquinamento in Piemonte. Il progetto della rete di Teleriscaldamento di Biella è nato nel 2008 a seguito della firma della convenzione con il Comune di Biella. Ad ottobre 2010 è stata attivata l’erogazione del calore nella zona Sud di Biella mentre ad ottobre 2013 è stato avviato il servizio nella zona Nord. Nel 2017 e nel 2018 lo sviluppo della rete ha conosciuto una forte spinta con l’estensione al Quartiere San Francesco e l’estensione al Quartiere San Paolo per il quale il via dei lavori è imminente.

Leggi anche:  In volo sulla Burcina: una nuova brochure e un video