Sconto Nova Coop per chi ha il reddito di cittadinanza. Il 5% in meno presentandosi alla cassa col la card RdC.

Sconto Nova Coop per chi ha il reddito di cittadinanza

Un’iniziativa semplice ma molto importante socialmente arriva dalla Nova Coop, cooperativa leader in Piemonte e nell’Alta Lombardia nella grande distribuzione organizzata. Infatti aderisce alla campagna nazionale di Coop che riconosce uno sconto del 5% a chi si presenta presso qualsiasi punto vendita della rete con la card del reddito di cittadinanza.

Secondo le recenti stime della Regione Piemonte, aggiornate al 30 aprile, sono oltre 56.000 i piemontesi che hanno richiesto di accedere al reddito di cittadinanza. Gli uffici regionali, sulla base dei dati Istat, hanno stimato che potrebbero essere 116.000 i nuclei familiari e 250.000 gli individui potenzialmente titolati a beneficiare di questa misura.

“In aiuto delle famiglie in difficoltà”

Ernesto Dalle Rive, presidente di Nova Coop così spiega la logica degli sconti:  “Nova Coop partecipa con convinzione a questa campagna volontaria di Coop Italia per ribadire, ancora una volta, con forza il proprio impegno sociale e la volontà di creare un valore condiviso sui territori nei quali siamo presenti con i nostri negozi, in coerenza con i principi che da sempre ispirano il nostro agire nelle comunità di cui andiamo a far parte. Dagli inizi della nostra attività ci impegniamo quotidianamente per offrire ai Soci e ai consumatori l’accesso a un prodotto sano, di qualità, frutto di processi etici ma soprattutto conveniente, portatore quindi di tutti quei valori in cui Coop crede. Questa campagna assume un significato ancora più importante per il territorio in cui Nova Coop è presente, quel Piemonte che sperimenta una lunga condizione di crisi economica e produttiva che si traduce in un ridotto potere di acquisto per le famiglie”.

Leggi anche:  Viaggio ad Auschwitz. Prederigo: "Nessuna polemica con la giunta di Biella"

Iscrivetevi al gruppo Facebook Biella Netweek, collegato alla pagina di Eco di Biella, per essere sempre informati dalla Redazione di Eco di Biella con notizie verificate.

TORNA ALLA HOME PAGE