Sanità Piemonte, è stato creato il nuovo ordine professionale dei Tecnici sanitari di radiologia medica. Con l’inaugurazione ufficiale della nuova sede, avvenuta mercoledì sera a Torino. Nasce l’Ordine dei Tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione. Riguarda Torino, Aosta, Alessandria e Asti.

Sanità Piemonte, 10mila iscritti al nuovo ordine

L’ente è stato costituito nell’ambito della legge 3 del 2018. All’interno dell’Ordine, oltre ai tecnici di radiologia già presenti in precedenza, ci saranno rappresentanti di altre 18 professioni sanitarie. Tra cui fisioterapisti, logopedisti, dietisti, tecnici di laboratorio, assistenti sanitari, tecnici della prevenzione ed educatori professionali. «La nascita di questo nuovo Ordine colma una lacuna nella rappresentanza delle professioni sanitarie. Fra Torino, Aosta, Alessandria e Asti riguarderà circa 10.000 professionisti».

Saitta: «Esempi da seguire»

A sottolinearlo è l’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta.  L’assessore ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione. Insieme a lui il presidente della Federazione nazionale Alessandro Beux. Con lui il presidente dell’Ordine Floriana Simeone e numerosi rappresentanti delle altre professioni. «Tra i progetti di particolare rilievo per la sanità piemontese – aggiunge l’assessore Saitta – ricordo con piacere l’impegno dei tecnici di radiologia nel progetto di radiologia domiciliare. E’ nato alla Città della Salute, con l’équipe diretta dal dottor Davini, e ormai esteso in diverse della nostra regione».

Leggi anche:  Don Roberto Farinella nuovo vescovo di Biella