Ponte chiuso, lungo stop tra lavori e disagi.

Tempi lunghi per la riapertura del ponte

Precauzione è il termine più utilizzato in questi giorni da tecnici e amministratori a seguito della chiusura del ponte sul torrente Oremo lungo la strada 402 che collega Ponderano a Mongrando. Su un tema così delicato, in particolare dopo quanto accaduto al ponte Morandi di Genova, la prevenzione e una serie di severi controlli devono essere all’ordine del giorno. Quel tratto di provinciale è molto utilizzato e trafficato (si parla di più di 10mila passaggi giornalieri), snodo fondamentale per chi è diretto verso la Valle Elvo e la Settimo Vittone. Uno stop, dunque, dettato da cause di forza maggiore: la chiusura è stata decisa dopo il sopralluogo di mercoledì scorso in cui i tecnici hanno rilevato l’usura eccezionale degli appoggi delle travi dell’impalcato del ponte, posti in corrispondenza della spalla sul lato verso Biella. Dalle valutazioni successive è emerso che ci vorrà molto tempo prima di riaprire la strada.

Leggi anche:  Eventi e manifestazioni, stop al vetro: in vigore l'ordinanza di divieto

Tutti i dettagli in edicola domani su Eco di Biella.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

NOVITA’: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

 

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!