PiemontePay, per pagare i servizi.

Biella è una delle cinque città pilota della regione ad aver attivato la piattaforma PiemontePay, che consente di effettuare via internet, senza code a uffici e sportelli né moduli da compilare, un gran numero di pagamenti, dalle imposte ai diritti di segreteria, dagli oneri alle sanzioni, verso il Comune.

Il servizio

Si tratta di un servizio che si aggiunge a quelli digitali già attivi, dall’iscrizione al servizio di mensa scolastica al pagamento del parcheggio in zona blu attraverso lo smartphone. «Ed è un tassello in più dell’Agenda Digitale che si va aggiungendo al mosaico di novità offerto negli ultimi anni ai cittadini» osserva l’assessore all’innovazione e presidente del Patto del Battistero Fulvia Zago. «Si tratta di un passo avanti che abbiamo fortemente voluto e che consentirà ai biellesi di pagare circa sessanta prestazioni online». Oltre a Biella, i Comuni pilota sono Alessandria, Bra, Fossano e la città metropolitana di Torino.

Tutti i dettagli in edicola oggi su Eco di Biella

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Leggi anche:  Di Maio fa il moderato e lancia ultimatum a Salvini FOTO

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO