Parcheggio ex Boglietti, è arrivato il via libera. Domani mattina alle 9 l’apertura ufficiale della nuova struttura a servizio del centro e del Piazzo.

Parcheggio ex Boglietti, lavori terminati

L’ultimo controllo, sull’efficienza degli idranti, è stato effettuato la mattina di oggi, venerdì 4 maggio. Ma è stato quello che ha consentito di dare il via libera. Domani, sabato 5 maggio alle 9 il parcheggio della Funicolare aprirà i battenti. Dopo un lungo iter cominciato nella passata legislatura. Con il finanziamento ottenuto tra le opere del piano integrato di sviluppo urbano (il cosiddetto Pisu). E passato attraverso avversità come il fallimento dell’impresa appaltatrice. Sarà accessibile tutti i giorni, 24 ore su 24, sarà gratuito. E sorvegliato da 32 telecamere collegate con la centrale operativa, le cui immagini vengono registrate a ciclo continuo.

Sono 450 i posti auto

L’autosilos, realizzato nell’area dell’ex fabbrica tessile Boglietti, offre 450 posti auto, 280 dei quali al coperto. Tre sono i piani ricavati nel capannone. Che è stato “svuotato” mantenendo la vecchia facciata sul fronte esterno. L’ultimo è sulla terrazza che si affaccia sulla collina del Piazzo. L’accesso e l’uscita sono su via Sebastiano Ferrero. Per raggiungerlo si svolta da via Pietro Micca nella strada che in quel tratto è a senso unico. Oppure si scende da piazza Curiel, passando da via Boglietti e dalla discesa che costeggia piazza Croce Rossa. In uscita si svolta in via Ferrero. In direzione del Museo del Territorio e si può ritornare in via Pietro Micca passando da via Arnulfo o da via De Fango, oltre San Sebastiano.

Leggi anche:  Biella piange lo storico preside Enrico Dubois

Le difficoltà di portare a termine l’opera

«È stato un progetto che abbiamo ripreso con vigore» sottolinea il sindaco Marco Cavicchioli «e che è stato durissimo portare a termine. Ma questo parcheggio potrà dare un importante contributo al commercio nel centro della città». Le distanze dai principali punti di interesse del centro storico sono riportate su un manifesto che nei prossimi giorni sarà distribuito ai negozianti (quelli della zona hanno visitato la struttura in anteprima, accompagnati da primo cittadino e assessori, nella mattina di venerdì 4) per invitare i loro clienti a usare il nuovo autosilos. Oltre a Museo del Territorio e Funicolare (e quindi anche Biblioteca Civica) che distano 100 metri, le Poste centrali sono a 200 metri, il municipio a circa 500, via Italia a circa 600.