Biella si conferma regina dei consumi, dietro solamente a Prato.

E’ quanto emerge dal report di Findomestic dedicato ai beni durevoli. Le auto usate (+2,5%) crescono più di quelle nuove (+1%), il mercato dei mobili mostra un aumento del 2%, risultano in calo l’elettronica di consumo (-3,9%), l’information technology (-1,9%) e gli elettrodomestici (-1,4%).

Beni durevoli

Il quadro della spesa per i beni durevoli in Piemonte nel 2018 viene tracciato dall’Osservatorio dei Consumi Findomestic, realizzato in collaborazione con Prometeia e presentato venerdì a Torino. «Le famiglie piemontesi – commenta il responsabile dell’Osservatorio Findomestic Claudio Bardazzi – hanno speso in durevoli 5 miliardi e 487 milioni, ovvero l’1,5% in più rispetto al 2017, con una crescita doppia rispetto alla media italiana (0,8%)».

Tutti i dettagli in edicola domani su Eco di Biella.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE