Mucrone days, un programma di tutto rispetto per la manifestazione di quest’anno. L’iniziativa prenderà il via già da giovedì.

Mucrone days, fine settimana intenso

Non è mai stato così ricco il programma dei Mucrone Days come nella sua quarta edizione, che inizierà giovedì 20 settembre per chiudersi domenica 7 ottobre, dopo tre settimane di eventi, appuntamenti, passeggiate e arrampicate per guardare più da vicino le Alpi biellesi e in particolare la conca di Oropa.

Primo incontro a Biella Piazzo

L’aperitivo in realtà non sarà in quota ma a Biella Piazzo: l’auditorium di palazzo Gromo Losa ospiterà giovedì 20 settembre, in anticipo di due giorni sul programma originario, l’incontro con Lorenzo Franco Santin: il trekker che ha percorso, toccando anche il Biellese, gli oltre 6mila chilometri del “sentiero d’Italia” da Muggia in Venezia Giulia a Santa Teresa di Gallura in Sardegna racconterà la sua esperienza, invitato dal Cai. L’ingresso è libero, l’appuntamento è per le 21.

Sabato si sale a Oropa

Sabato 22 settembre si sale a Oropa che sarà teatro, alle 15, di due visite guidate, una al Sacro Monte e l’altra alla scoperta dei documenti e dei manufatti che hanno fatto la storia delle incoronazioni della Madonna Nera, a due anni dall’evento che si ripete solo una volta ogni secolo. Sempre Oropa ospiterà a partire dalle 21 la prima serata di “Il Biellese misterioso”, uno spettacolo teatrale itinerante con gli attori di Ars Teatrando, che avrà le stanze e i portici del Santuario come palcoscenico. Prima ancora, alle 11 circa alla Bocchetta del Mucrone, verrà inaugurata l’area della deposizione delle ceneri: saranno quelle dell’alpinista biellese Guido Machetto, scomparso 42 anni fa mentre scalava il monte Bianco, le prime a essere lasciate in quota nella zona individuata dal comune di Pollone.

A OropaSport con le mountain bike

A OropaSport, nella zona di partenza del pendio della Busancano, ci sarà la prima giornata dedicata alla mountain bike, con gli specialisti del Biella Cycling Movement: rampe e salti, insieme a sassi e sentieri, forniranno l’habitat ideale per una mini-pista di prova. Si comincia alle 10. Alle 19 spazio invece a Silent Disco, l’esordio a Biella – e in quota – della discoteca “silenziosa”: il dj (Luca Barbi, in questo caso) suonerà per tutti i presenti, ma anziché negli altoparlanti, la musica sarà diffusa in cuffia, una per ogni partecipante. Il numero è chiuso a 200 partecipanti e il biglietto da 15 euro comprende l’aperitivo con specialità di montagna curato dai rifugi, il noleggio delle cuffie e la corsa andata e ritorno in funivia. Info e iscrizioni ai numero 331.7968414 o 393.1712285. Si torna a valle entro le 24.

Leggi anche:  Pedemontina, industriali all'attacco: «Basta burocrazia»

Muc Fun Trail domenica

Domenica 23 settembre è il grande giorno del Muc Fun Trail, la corsa in montagna più divertente della stagione: si parte alle 10 dalla stazione di valle delle Funivie e si arriva a OropaSport, accanto a quella di monte. In mezzo ci sono 14 chilometri di saliscendi su sentieri con 900 metri di dislivello, da affrontare preferibilmente con un travestimento e senza dimenticarsi la sosta ai punti di ristoro dove bere una birra “made in Biella” procura dieci minuti di abbuono. Organizza Mucrone Local con l’aiuto di Gsa Pollone e La Bufarola. Gli iscritti al Muc, così come i possessori di un biglietto andata e ritorno della funivia, potranno anche entrare gratis al Giardino Botanico, aperto dalle 10 alle 18. A OropaSport ci sarà, per il secondo giorno, il circuito di mountain bike e alle 21 si replicherà lo spettacolo teatrale “Il Biellese misterioso” attorno al santuario.

Dodici euro per salire in funivia

Per tutte le giornate dei Mucrone Days il biglietto andata e ritorno delle funivie costerà 12 euro e comprenderà anche la salita e discesa sulla cestovia del monte Camino, tornata a disposizione dopo lo stop dovuto al restauro, parzialmente finanziato con i soldi dei biellesi appassionati di montagna. I rifugi offriranno a prezzi convenzionati pranzi e pernottamenti, questi ultimi possibili anche nelle stanze del Santuario di Oropa. E, oltre a Giardino Botanico (a valle) e Geosito del monte Mucrone (a OropaSport) sarà possibile visitare Parco Avventura, galleria degli ex voto e Museo dei Tesori (al santuario).