Mongrando: “Bonus famiglie-bebè” da 200 euro per i bimbi nati nel 2018.

Il bonus bebè

La sala consiliare del Comune di Mongrando ha ospitato martedì 9 aprile, alle ore 20.30, le 26 giovani famiglie dei bambini nati nel 2018. Occasione dell’incontro tra amministratori e cittadini è stata la consegna del cosiddetto “bonus famiglie-bebè”, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Antonio Filoni.

Sono stati lo stesso Sindaco Antonio Filoni e l’Assessore all’Istruzione ed ai Servizi Sociali Avv. Gloria Trione, con la partecipazione del Presidente di Ascom Novaretti, a consegnare materialmente alle famiglie presenti la card ricaricabile fornita da Ascom e contenente i 200 euro previsti per il “bonus”.

Il doppio valore

Si tratta di un contributo che l’Amministrazione mette a disposizione dei bambini nati nel 2018– ha spiegato l’assessore e Vice sindaco Avv. Gloria Trione – Il contributo ammonta ad 200 euro. L’idea del bonus è nata tre anni fa dalla collaborazione tra Assessorato ai Servizi Sociali ed Assessorato al Commercio. Volevamo dare alle famiglie un aiuto concreto, spendibile subito. La caratteristica della carta che abbiamo scelto, ci permette, inoltre, di mantenere questi soldi sul territorio del Comune, perché è utilizzabile nei negozi convenzionati del territorio di Mongrando. Il contributo può essere utilizzato come una specie di bancomat, ma solo per le spese legate al fabbisogno della famiglia del piccolo. Facendo parte del circuito, possiamo verificare che i soldi siano stati spesi correttamente

Leggi anche:  Pioggia no-stop fino a lunedì: previsioni disastrose per il weekend

Il bonus pertanto ha in sé un doppio valore – ha ricordato infine il Sindaco Antonio Filoni -: il primo è di dare un contributo a 360°alle famiglie dei nuovi nati ed il secondo di contribuire a tutelare ed incentivare le attività commerciali del nostro Paese“.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO