Le panchine di Passuello? «Anche noi le aggiustiamo».

Occhieppo Inferiore come Pray

La notizia pubblicata giovedì scorso da “Eco” del sindaco di Pray Gian Matteo Passuello che, all’occasione, indossa i panni del carpentiere per rendere più bello il suo paese e, con tanto olio di gomito, aggiusta porte, serrature e persino panchine ha fatto in breve tempo il giro del web, condivisa sui social, con centinaia di “like”. Tra i commenti postati su Facebook, anche quello del sindaco di Occhieppo Inferiore, Monica Mosca, che si è complimentata con il collega: «Bravo…», ha scritto il primo cittadino del comune della Valle Elvo, che ha poi ricordato che «anche il mio vice e una consigliera, a volte insieme ad alcuni volontari, hanno sistemato più di 30 panchine… Io posso solo dire grazie di cuore a chi si spende per il bene di tutti».

“Nei piccoli Comuni è normale”

Una precisazione necessaria? Una rivendicazione? «Nulla di tutto ciò», risponde il sindaco. Che spiega ad “Eco”: «E’ abbastanza normale che nei piccoli comuni anche gli amministratori contribuiscano, ciascuno in base alle proprie possibilità, a effettuare lavori di questo tipo per non pesare sulle casse comunali e per accorciare i tempi della burocrazia. A Occhieppo Inferiore, ad esempio, già nella passata legislatura, anch’io con l’allora mio vicesindaco Marco Baietto (oggi assessore all’Ambiente e all’urbanistica) e la consigliera Cristina Casali (con delega al Decoro urbano), insieme con un gruppo di volontari, avevamo effettuato interventi di pulizia dell’area verde nei pressi del cimitero e successivamente si era passati al restauro delle panchine. Proprio per le panchine, Marco e Cristina si trovavano soprattutto il giovedì mattina: esse venivano portate nel magazzino comunale e lì si provvedeva scartavetrarle, stuccarle e riverniciarle, sostituendo eventuali listelli rotti».

Leggi anche:  Vespa, il mito made in Biella in tv con Alessio Boni

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA