In bici per aiutare i bimbi disabili.

Tappa a Viverone per aiutare i bimbi disabili

Ha fatto tappa a Viverone, nei giorni scorsi, la Race Across Limits, l’impresa ciclistica volta a promuovere e raccogliere fondi per la Come Collaboration Onlus, un progetto che punta a donare trattamenti osteopatici a bambini disabili di mezzo mondo.
Un Giro d’Italia solidale in bicicletta compiuto da Sabrina Schillaci, atleta e mental coach professionista, che ha trascorso una notte insieme ad un gruppo di amici e sostenitori (alcuni di loro la stanno seguendo in camper) presso due strutture sul lungolago. Viverone era solo una tappa intermedia del percorso che ha portato la protagonista dell’impresa, il giorno successivo, fino a Bardonecchia. In totale 23 giorni di fatiche, con una media quotidiana di 150 km percorsi sulle due ruote, per un totale di 3285 km. Oggi Sabrina è già a Matera: «Rientrerò a casa il 28 luglio – dice – attraversando l’Italia in orizzontale». Un viaggio quasi sempre in compagnia visto che durante il tragitto molte persone, anche famose, hanno deciso di accompagnarla.

Tutto nasce nel 2007, quando il marito di Sabrina, Davide Citterio, divenne tetraplegico dopo uno sfortunato tuffo nel lago di Garda. Da architetto, Sabrina, dal 2014, si è dovuta reinventare trasformandosi in atleta completa grazie al triathlon e sconfiggendo anche la depressione. Nel 2018 il primo lungo viaggio in bici fino a Santiago de Compostela.
«La disabilità si è appropriata della nostra vita “normale” costringendoci a resettare il passato e a ricominciare da capo – spiega – lo sport mi ha aiutata a diventare forte, temeraria, e soprattutto consapevole di avere delle risorse caratteriali, in grado di superare, affrontare con entusiasmo questa nuova vita e soprattutto di riuscire a coinvolgere e supportare mio marito in questo delicato passaggio». Nel 2016 il primo “Ironman” a Zurigo: «Nel 2017 ho iniziato la formazione di coaching per approfondire tutte quelle dinamiche mentali utilizzate in maniera inconsapevole per risalire dal baratro, per competere in gare estreme e per diventare una persona entusiasta della vita». Tutte le info sulle donazioni e la missione Race Across Limits su www.sabrinaschillaci.it.

Leggi anche:  Villaggio in lutto per Angela Pulz

Lorenzo Lucon

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

NOVITA’: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

 

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!