Se sei alla ricerca di ispirazioni per arredare il tuo ambiente di lavoro, ecco pronte per te cinque proposte che puoi copiare subito per creare il tuo spazio di lavoro personale e originale, senza cadere in cliché standard e anonimi.

Il Mid Century della Grande Mela

Se la tua idea di ufficio è quello in un palazzo di new York, allora stai pensando al cosiddetto Mid Century. Se sei fan della serie tv MadMen, che si svolge principalmente in ufficio, ecco che sai di che cosa si tratta. Moquette al pavimento, pannelli di legno al muro, poltrone di design e lampade da tavolo con paralume classico sono elementi indispensabili per raggiungere l’obiettivo.

È uno stile un po’ retrò che usa strizza l’occhio allo stile tipico anni 60 con colori caldi, come quelli del legno, anche se non per forza naturale ma piuttosto laminato per riuscire a ridurre il costo dell’arredo.

Le proposte green e attente all’ambiente

Una delle tendenze più moderne oggi è l’ufficio sostenibile. In questo caso, dovrai porre l’attenzione a soluzioni che diminuiscono l’impatto ambientale. Prediligendo un’illuminazione a basso consumo, materiali riciclati e tanto verde crei uno spazio al passo coi tempi.

Le piante diventano un complemento d’arredo, soprattutto se esageri e le appendi al soffitto come per creare un tetto verde. Scegli arbusti e fiori che crescono bene in ufficio anche senza troppe attenzioni. Se ti occupi di servizi per l’ambiente o simili, questa è la scelta praticamente obbligata che ti permette di comunicare la tua visione.

Leggi anche:  Il Comune di Biella assumerà 28 dipendenti

L’ufficio giovane pop art

Un altro stile d’arredo un po’ retro è quello pop art che si addice principalmente agli uffici giovani, magari caratterizzati da un ampio open space invece che dai singoli uffici. Colori pop danno una certa freschezza alle pareti dove trovano spazio anche gradi poster in stile Andy Warhol.

Chi si occupa di comunicazione, marketing e new media dovrebbe pensare seriamente a una soluzione di questo tipo che risulta molto originale e fuori dagli schermi, proprio come devono essere i creativi. Per tener pulito il grande open space, serve un mop per pavimenti dell’ufficio.

Lo stile essenziale e moderno

Gli arredi essenziali e dalle linee pulite e geometriche caratterizzano lo stile moderno per l’ufficio. Si tratta di una scelta molto gettonata che può comunque trasformarsi in un’opzione originale grazie alla scelta di materiali pregiati e colori a contrasto. Preferisci tinte unite e non il classico legno che fa troppo ufficio tradizionale. La freddezza degli arredi aiuta ad avere un ufficio rigoroso e molto professionale.

Le soluzioni shabby chic

Lo stile shabby chic di ispirazione provenzale e inglese può essere la soluzione ideale che stai cercando per dare al tuo ufficio una nota delicata e ricercata. Potrebbe sembrare un arredo troppo da pasticceria e da sala da the, ma tutto dipende dal tipo di settore in cui operi. Tinte pastello, scrivanie con cassetti e maniglie, lampadari con bracci e complementi d’arredo delicati ti aiutano a creare il giusto equilibrio.