Funicolare, il Comune va all’attacco: “Pazienza è finita”.

Funicolare, ultimatum all’impresa Maspero

Adesso il Comune alza la voce e lancia un vero e proprio ultimatum all’impresa Maspero, che ha curato l’intervento di rifacimento della funicolare, con la trasformazione in ascensore inclinato. Se entro il 25 luglio l’impianto non sarà consegnato, pronto per il collaudo definitivo, perfettamente funzionante, da Palazzo Oropa partirà l’azione legale nei confronti dell’impresa e la risoluzione del contratto. Ad annunciarlo, stamattina, sono stati il sindaco Claudio Corradino e l’assessore ai lavori pubblici Davide Zappalà. «La pazienza ora è finita – ha spiegato il primo cittadino -. Ho qui tra le mani la lettera che abbiamo inviato all’impresa Maspero, con cui comunichiamo il termine del 25 luglio per l’ultimazione dei lavori.

Tutti i dettagli in edicola domani su Eco di Biella.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

NOVITA’: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

Leggi anche:  Salami e mortadella ritirati dal mercato per presenza salmonella e allergeni non segnalati

 

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!