Dal teatro a via Italia: la giunta Corradino svela i progetti per il futuro.

Piano triennale di opere da 22 milioni di euro

Un piano triennale delle opere pubbliche 2020/2022 da quasi 22 milioni di euro. La giunta Corradino svela i progetti per il futuro della Città di Biella. E lo fa nel corso di una conferenza stampa organizzata questa mattina a Palazzo Oropa sotto la regia del sindaco Claudio Corradino e dell’assessore ai Lavori pubblici Davide Zappalà.

Prima di elencare il programma, è il sindaco Claudio Corradino ad aprire la conferenza: «Avevamo annunciato un programma di trasformazione e miglioramento della città, oggi presentiamo alcuni punti importanti. Uno di questi riguarda la riqualificazione di via Italia, ma sarà l’obiettivo di fine mandato. Prima abbiamo in cantiere obiettivi altrettanto importanti: come la messa in sicurezza delle scuole e il rinnovo di Palazzo Ferrero che sarà og-getto di importanti lavori. Per il momento abbiamo deciso di rimandare le opere all’ex biblioteca, anche se la metteremo in sicurezza. In più ci sarà un deciso restyling del Museo del Territorio».

Fetta dai fondi Por-Fesr

Dei 22 milioni di euro in agenda, una fetta importante saranno veicolati attraverso i fondi Por-Fesr. Dice Davide Zappalà: «Presentiamo oggi il piano triennale che approderà nel prossimo consiglio comunale, il titolo “Ritorno alla città” vuole essere un’inversione di ten-denza rispetto agli ultimi 15 anni, contraddistinti da bassa natalità e una città che è stata valorizzata maggiormente nella zona sud. Il centro deve tornare ad avere il suo ruolo iden-titario».

Per l’assessore al Bilancio Silvio Tosi: «C’è stata una revisione decisa rispetto all’utilizzo dei fondi Por-Fers. Abbiamo lavorato con l’intento di concentrarci su pochi progetti, ma sui quali siamo decisi e convinti. Saranno oggetto di importanti interventi il teatro (1,6 milioni di euro), il museo del territorio (1,4 milioni), il parcheggio del museo (760 mila euro), la palazzina Piacenza (650 mila euro), palazzo Ferrero e il parcheggio di ingresso al Bellone».

La cultura, come spiega l’assessore Massimiliano Gaggino, sarà assoluta protagonista: «Il giardino del museo del territorio, che nascerà al posto del parcheggio, sarà un nuovo ritrovo e un polo culturale per la città. Per il chiostro farà esordio un nuovo palco, mentre gli impianti interni del museo saranno rifatti. Un’ala del museo dedicata alla didattica vedrà la nascita anche di una sala dedicata agli autori del ‘900. Importanti novità anche per il teatro Sociale: si passa da un investimento iniziale di 280 mila euro e un maxi lavoro da 1,6 milioni. Poi alla palazzina Piacenza sarà recupero il piano seminterrato che diventerà la casa degli artisti biellesi».

Aggiunge l’assessore al Commercio Barbara Greggio: «Nel progetto Città della Moda, palazzo Ferrero sarà la struttura per poter ospitare i temi tessile e laniero legati all’ambito della moda, lo stabile dovrà diventare un tassello chiave del mosaico della nostra città».

Leggi anche:  Cosa fare a Biella e provincia sabato 30 novembre e domenica 1° dicembre

I punti salienti del programma: la nuova Via Italia

VIA ITALIA – rifacimento pavimentazione lapidea e sottoservizi

Importo annualità 2021: 1.000.000

Importo annualità 2022: 1.000.000

Il programma prevede il rinnovamento della via Italia a partire dalla Fons Vitae a salire, at-traverso lotti progressivi fino al completamento comprendente: concorso di progettazione per definire un’immagine coordinata del centro cittadino (2020), realizzazione di nuova pa-vimentazione costituita da lastre in pietra; rifacimento dei sottoservizi esistenti; allestimen-to di canalizzazioni per reti digitali, telefoniche e di videosorveglianza; posa di sedute in chiave smart attrezzate con arredi di servizio e fioriere; nuova illuminazione e segnaletica turistico commerciale.

VIA ARNULFO – Parcheggio pubblico

Importo annualità 2021: 200.000

Apertura parcheggio verso spazi limitrofi con demolizione di siepi e muri di recinzione, so-stituzione pavimentazione in asfalto con cubetti in porfido della via Pietro Micca. Rifaci-mento segnaletica orizzontale, rifacimento marciapiedi.

VIA LAMARMORA e altre vie – rifacimento cubetti e ciottoli in sienite biellese

Importo annualità 2020: 300.000

Importo annualità 2021: 300.000

Importo annualità 2022: 300.000

VIA PIETRO MICCA – Asfaltatura

Importo annualità 2020: 500.000

Importo annualità 2021: 500.000

Importo annualità 2022: 500.000

MUSEO DEL TERRITORIO – Recupero giardino Felice Piacenza

Importo annualità 2020: 760.000

Riconversione dell’attuale parcheggio e realizzazione giardino e spazio aggregativo per svago, spettacolo e manifestazioni, mostre all’aperto (permanenti e/o temporanee)

MUSEO DEL TERRITORIO – Lavori all’edificio

Importo annualità 2021: 1.450.000

Lavori di restauro per il rifacimento della copertura, consolidamento statico, recupero spazi museali e realizzazioni impianti di climatizzazione, incendio ed elettrico.

TEATRO SOCIALE VILLANI – Completamento riqualificazione

Importo annualità 2021: 1.600.000

Il programma prevede sostituzione graticcio in legno con altro in metallo; fornitura luci a led; restauro palco; sistemazione retro palco; sostituzione copertura corpo palco; rinforzo travature reticolari; sostituzione pavimenti platea; display per informazioni; sistemazione bagni; eliminazione tre file per spazio orchestra; sistemazione impianti elettrico, areazione e termico; tinteggiature.

PALAZZINA PIACENZA

Importo annualità 2020: 650.000

Restauro facciate esterne e completamento recupero seminterrato

PALAZZO FERRERO

Importo annualità 2020: 900.000

Riqualificazione funzionale, energetica, tetto e impianti ala ovest

INGRESSSO BELLONE

Importo annualità 2021: 450.000

Riqualificazione ambientale area di accesso al Borgo storico del Piazzo verso la valletta del Bellone

BOCCIODROMO COMUNALE

Importo annualità 2020: 230.000

Ampliamento edificio servizi esistenti con ricavo di un nuovo spogliatoio, nuovi servizi igie-nici e riorganizzazione degli spazi interni.

TENNIS BIELLA

Importo annualità 2020: 480.000

Manutenzione straordinaria, ampliamento edificio servizi e tribuna

STABILI RESIDENZIALI

Importo annualità 2020: 300.000

Recupero ed adeguamento normativo

SCUOLE

Importo annualità 2020: 850.000 (Scuola Salvemini)

Importo annualità 2021: 650.000 (Scuola San Francesco)

Importo annualità 2021: 850.000 (Scuola Chiavazza)

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA