Corradino: “Sono stato un cretino, scuse a Segre e Greggio”.

Corradino fa mea culpa

“Io sono stato un cretino, lo ammetto, e chiedo scusa alla Segre e a Greggio, però su questa cosa è stata fatta una speculazione indegna da parte di tutti quanti e mi dispiace”. Il sindaco di Biella, Claudio Corradino, è intervenuto nel programma di Rete4 Stasera Italia, in onda questa sera in prima serata, sulla vicenda della cittadinanza onoraria negata a Liliana Segre. Dopo il no di Ezio Greggio alla cittadinanza, da lui rifiutata perché solo una settimana prima era invece stata negata alla senatrice a vita, Corradino replica amareggiato: “Il risultato – continua – è stato negativo, ingiustamente. Una grandissima sciocchezza che è diventata una cosa nazionale. La signora Segre non ha bisogno che arrivi il sindaco di Biella a darle la cittadinanza, è un ‘patrimonio dell’umanità’ e le chiedo ancora scusa. L’ho invitata anche a Biella per la Giornata della Memoria e non c’è nulla contro di lei”.

Leggi anche:  Dal teatro a via Italia: la giunta Corradino svela progetti per il futuro

Il servizio completo con il resoconto della giornata, le polemiche (e le ironie social) in edicola domani su Eco di Biella.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA