Brandamour, l’Sos di Carli ai sindaci.

Azione unitaria su Brandamour

«Per aiutare al meglio i dipendenti della Brandamour serve un’azione unitaria». Lo dichiara il neo eletto sindaco di Valdilana, che – dopo la decisione di bloccare i pagamenti delle tariffe comunali ai dipendenti che risiedono in paese – ora invita i colleghi dei paesi in cui risiedono altri lavoratori a fare lo stesso. Sin dai primissimi giorni dalla sua elezione Mario Carli si è mosso per capire come aiutare i 103 dipendenti dell’azienda che da quasi quattro mesi non percepiscono lo stipendio. «Come amministrazione vogliamo mettere in piedi un’azione concreta – spiega il primo cittadino – vogliamo bloccare, fino all’arrivo della cassa integrazione straordinaria, i pagamenti delle tariffe, dalla bolletta dei rifiuti, alle rette scolastiche, oltre naturalmente ai pagamenti di Tari e Imu ai quei dipendenti che vivono in paese. In questi giorni ho fatto fare in Comune i conteggi necessari per capire se fosse un’azione attuabile ed è un’operazione che possiamo portare avanti».

Tutti i dettagli in edicola domani su Eco di Biella.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Leggi anche:  Nuova vita alla scuola di Pratrivero

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

NOVITA’: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

 

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!