Borse di studio, in questi giorni la consegna delle lettere. Organizzata dall’associazione giovanile di volontariato “W.V.M. – W Valle Mosso”.

Borse di studio

Importante appuntamento, venerdì 13 settembre, a Valle Mosso: l’associazione giovanile di volontariato “W.V.M. – W Valle Mosso” (nella foto i ragazzi dell’associazione durante un’attività ludica) consegnerà le borse di studio agli alunni meritevoli che scelgono le scuole locali per affrontare il percorso di crescita formativa ed educativa.

La cerimonia

La cerimonia di consegna è divenuta negli anni ormai una tradizione: «Grazie anche all’ultima amministrazione comunale di Valle Mosso – dicono i ragazzi dell’associazione – che ha investito parecchio sulle scuole, sui giovani, sul merito e sugli aiuti alle famiglie, credendo fortemente nei valori, nelle competenze e nei processi didattici messi in atto dalle realtà del paese». E anche con la fusione dei comuni e la nascita di Valdilana, la cerimonia di consegna delle borse di studio è rimasta un appuntamento fisso: «Abbiamo voluto raccogliere questa importante eredità proseguono i componenti di “W Valle Mosso” – in quanto crediamo che il merito, a livello scolastico ed in generale, sia da premiare. In una società in cui siamo abituati ad abbassare gli obiettivi ed uniformarci, è fondamentale incentivare i giovani a scommettere sulle proprie potenzialità, ad impegnarsi per raggiungere la meta. Per questa ragione, in collaborazione con l’associazione “Passaggio a Oriente”, che da anni volontariamente organizza il servizio di dopo- scuola, verranno assegnate le borse di studio per gli studenti che hanno frequentato o frequenteranno la scuola secondaria di I grado di Valle Mosso».

Leggi anche:  Arriva a Biella la popolare Tata Lucia della televisione

L’appuntamento

L’appuntamento è quindi per venerdì 13 settembre alle 18.30 in Sala “E. Biagi” a Valle Mosso. Saranno presenti all’evento anche il sindaco, Mario Carli, e l’assessore all’istruzione del Comune di Valdilana, Elisabetta Prederigo.

Leggi l’articolo completo pubblicato su “Eco di Biella” in edicola oggi, lunedì 2 settembre

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE