Biella-Scampia, è scontro su un cartello comparso nei giorni scorsi in città. La frase ha fatto infuriare gli abitanti del quartiere di Napoli.

Biella-Scampia, lite per un cartello

Può un cartello, scritto magari con senso ironico per invitare i cittadini a tenere comportamenti più civili far infuriare un’intera città? Certo che può. Ed è successo proprio a Biella. “Non gettare immondizia qui! Non siamo a Scampia” recita un cartello apposto e fotografato in città. Autore dello scatto un uomo, di origine campana, che da un paio di mesi abita a Biella per lavoro. Passeggiava tranquillo quando il suo occhio è caduto su quel cartello. E non ha potuto fare a meno di fotografarlo e postarlo sul social Network Facebook, criticando l’accostamento proprio con Scampia.

La polemica viaggia sui social

Quel cartello, che ha generato parecchi commenti sul suo profilo, è stato poi ripreso da Napoli Fan Page, facendo letteralmente infuriare i lettori partenopei, soprattutto quelli del quartiere di Napoli, Scampia, stufi di essere presi da cattivo esempio in tutta Italia. Perché i precedenti, a partire da Perugia, ci sono e sono numerosi. Ora ci si è messa anche Biella a far arrabbiare gli abitanti di Scampia. Perché loro non hanno nessuna voglia di sentirsi accostati ad una discarica.