Biella, cartelli stradali obsoleti ai raggi X.

Cartelli obsoleti da sostituire

Una road map sullo stato di salute della cartellonistica stradale di Biella. Questa mattina il vice sindaco Giacomo Moscarola ha effettuato il primo di una lunga serie di sopralluoghi che si susseguiranno nel corso delle prossime settimane. Accompagnato dal commissario della polizia locale Stefano Zanin ha passato ai raggi x la zona sud della città, con particolare attenzione al Masarone, corso Europa e via Cottolengo. Il quadro emerso è piuttosto critico: si sommano cartelli obsoleti, illeggibili, alcuni pali inclinati, salva pedoni divelti e cartelli abbandonati a terra.

L’obiettivo della nuova amministrazione è quello di «mappare» tutta la cartellonistica, per poi procedere con le necessarie manutenzioni e sostituzioni. Ogni cartello in stato di degrado verrà schedato e fotografato, in maniera tale da avere un quadro generale per poi procedere con lo sblocco delle risorse per la sistemazione urgente.

Così il vice sindaco Giacomo Moscarola spiega i motivi dell’iniziativa: «Ci siamo imbattuti in una situazione che denota un vero e proprio disinteresse accumulato nel corso degli anni. Anche in questi particolari si percepisce una situazione di degrado urbano che siamo pronti ad affrontare e risolvere. Inoltre l’incuria alla cartellonistica, che finisce per essere non più a norma, in caso di incidenti può comportare possibili ricorsi nei confronti dell’ente. Una volta schedata tutta la cartellonistica, procederemo con gli interventi di sostituzione».

Leggi anche:  Cosa fare sabato e domenica? Le proposte all'Oasi Zegna tra arte, trekking e passeggiate cinofile

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

NOVITA’: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

 

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!