Traffico in tilt questa mattina a causa dell’inizio dei lavori di riasfaltatura a via Serralunga e alla rotonda del ponte di Chiavazza, lato Biella. Code anche di un’ora per l’accesso al centro città.

Asfaltature in città, traffico in tilt a Chiavazza

I lavori non sono una sorpresa ed erano stati annunciati dal Comune. E proprio per questo motivo Atap ha comunicato che le linee dei bus che transitano normalmente lungo via Serralunga e lungo la rotonda del ponte di Chiavazza, durante la realizzazione dei nuovi asfalti subiranno delle modifiche nel tracciato. Anche gli automobilisti dovranno scegliere strade alternative visto che i tratti interessati dovranno per forza essere chiusi al traffico per garantire i lavori in sicurezza.

I prossimi cantieri

Le altre strade interessate dai cantieri da qui al 27 luglio. L’elenco delle vie e delle piazze su cui l’impresa che ha vinto l’appalto andrà ad operare sono piazza Don Gatto a Chiavazza, la rotonda tra via Carso e via Bertodano, viale Roma e le rotonde di piazza San Paolo e piazza Adua, via per Candelo, via Vialardi di Verrone, via Piacenza, strada al Torrente, strada Favaro di Là, piazza Croce Rossa e via Brignana. I lavori sono curati dall’impresa Florida di Trentola Ducenta (Caserta) si è aggiudicata con un ribasso del 21,39 per cento sulla base d’asta che era fissata in 400mila euro.

Leggi anche:  Il miglior dentista a Biella: una ricerca impossibile? La guida che ti salverà!

Parcheggio Funicolare

Intanto da qualche giorno sono in corso i lavori per “limare” i muretti all’accesso delle rampe del nuovo parcheggio della funicolare. Nonostante le dimensioni fossero quelle previste dalla legge, senza gli spigoli le manovre per gli automobilisti in questo modo risulteranno più facili. Il problema era stato posto da alcuni utenti del nuovo parcheggio della funicolare, ricavato all’interno degli ex Boglietti. Gli spazi di manovra, infatti, erano risultati assolutamente poco ampi, con il rischio di toccare la vettura proprio sul muretto della rampa. Ora il Comune corre ai ripari per rendere maggiormente fruibile il nuovo parcheggio.