Ubriaco crea problemi in discoteca.

Scompiglio

Ha creato scompiglio dentro e fuori dalla discoteca Road Runner di via per Tollegno, ieri notte, al punto che ha costretto i buttafuori a chiedere l’intervento di una pattuglia dei carabinieri. Si tratta di un giovane di 22 anni che abita a Candelo che ha evidentemente esagerato con le dosi di alcolici. Così, ad un certo punto, ha iniziato ad infastidire altri avventori costringendo la sicurezza ad accompagnarlo all’uscita. Non ancora pago, il giovane è andato in escandescenze e si è messo a inveire contro chiunque gli si presentasse davanti.

Arrivano i carabinieri

A quel punto si è resa inevitabile la chiamata alla pattuglia dei carabinieri, alla cui vista, il ragazzo si è subito calmato. Ha poi rifiutato di salire in ambulanza per essere portato in ospedale a smaltire la sbronza. Dopo aver firmato l’apposito modulo con il quale ha sancito il rifiuto, il giovane è stato accompagnato a casa dal fratello che stava trascorrendo la serata nello stesso locale.

Leggi anche:  Derubato di oltre centomila euro dal finto tecnico

Donna ubriaca

Nella stessa notte il Nucleo radiomobile di Cossato ha fermato e denunciato una donna di 43 anni, di Trivero, che stava viaggiando al volante della sua auto dopo aver bevuto troppo. Aveva un tasso alcolico superiore a un grammo di alcol per litro di sangue.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE