Truffatori e ladri in azione in tutta la provincia.

Raggirata in casa

Continuano i furti e le truffe a casa delle persone anziane nonostante i controlli delle forze dell’ordine siano stati incrementati anche dopo il grave episodio di violenza avvenuto a Sala Biellese con una pensionata di 86 anni rapinata da due energumeni che l’hanno strattonata e le hanno tappato la bocca per non farla gridare. Nei giorni scorsi una pensionata di 86 anni di Salussola è stata raggirata anche lei da due sconosciuti che si sono spacciati tecnico per l’installazione di un impianto di videosorveglianza il primo e per impiegato comunale il secondo. La donna si è purtroppo fidata. Appena dentro uno dei due è riuscito a raggiungere la camera da letto dove ha rubato due orologi in acciaio e qualche gioiello. La padrona di casa ha dato l’allarme solo in un secondo momento.

Derubata della catenina

A un’altra pensionata di 78 anni, due “manolesta”, un uomo e una donna, sono riusciti a cambiarle la catenella di valore con una patacca dopo averla incontrata per strada a Sordevolo e averle fatto i complimenti per il gioiello portato al collo. La donna si è fatta convincere a consegnare nelle mani dei due la catenina. Ma in quel momento è avvenuta la sostituzione. «L’aiutiamo noi a rimetterla al collo», ha poi detto la truffatrice. La pensionata si è accorta del furto solo quando è arrivata a casa.

Leggi anche:  Navigatore impazzito, due Tir restano incastrati tra le case

Ladri in azione

Sempre due sconosciuti, uno alto e magro l’altro più piccolo e robusto, stavano per entrare in azione sabato alle 21 in un condominio a Ponderano. Un residente li ha visti armeggiare con in mano dei cacciavite, ma quando ha chiesto loro cosa facessero, i due se la sono svignata. Un furto è avvenuto anche a Trivero sabato a mezzanotte a casa di una donna di 36 anni marocchina. I ladri hanno rubato monili in oro per cinquemila euro. Il danno non è assicurato. Indagano i carabinieri.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO