Truffata a 89 anni per 15mila euro dal finto carabiniere. E’ riuscita ancora una volta la truffa del finto carabiniere, stavolta nei confronti di una pensionata di 89 anni di Biella che abita in via Oberdan, nel Quartiere degli Affari. Il danno è molto ingente considerato che si aggira intorno ai 15mila euro in contanti (appena 600 euro) e oggetti preziosi. I truffatori che si macchiano di questi reati infamanti nei confronti di persone che non sanno difendersi soprattutto per l’età, sono esperti, scaltri e smaliziati, in possesso di una notevole parlantina e in grado di adeguarsi al mutare delle situazioni. Anche stavolta il motivo del contendere è stato il figlio della signora.

Tutti i dettagli in edicola domani su Eco di Biella.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO