“Sua figlia vittima di incidente”, pensionata di 90 anni sventa truffa.

Una pensionata di 90 anni, residente a Biella, ha presentato denuncia ai carabinieri dopo aver ricevuto una chiamata telefonica da un fantomatico avvocato di Milano.

I fatti

Durante la conversazione, nella mattinata del 5 marzo, la donna ha ricevuto la notizia che figlia e genero erano rimasti coinvolti in un incidente stradale (in realtà mai avvenuto) e che i due si trovavano in caserma bisognosi del suo aiuto. Spaventata e insospettita, l’anziana ha chiamato i carabinieri di Biella per segnalare l’episodio. Nell’abitazione della signora sono giunti i militari dell’Arma e poi la figlia, informata dell’accaduto.

L.L.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO