Rubata la “Madonnina dei tornanti” di Valle San Nicolao.

Rubata la statua

Duro colpo per i fedeli cattolici della Valle di Mosso. Stavolta i ladri hanno commesso un furto sacrilego, di quelli che non ci si aspetta. Hanno infatti rubato dalla sua cappelletta, peraltro chiusa a doppia mandata e con una grata metallica a proteggerla, quella che tutti conoscono come la “Madonnina dei tornanti” che si trova lungo la strada che collega Campore a Valle San Nicolao.

Forzata la serratura

I ladri hanno scardinato con un apposito arnese la serratura del cancelletto e hanno rubato la statua della Madonna che tutti in zona conoscono e che in tanti venerano. In tanti conoscono la statuetta per esservi transitati davanti in macchina. Molti la conoscono per essersi più volte fermati a pregare durante le passeggiate. Del furto se ne stanno occupando come indagini i carabinieri di Valle Mosso.

 

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE