Il Lama di Graglia Rinpoce, in seguito al disastroso incendio che sta distruggendo “Notre Dame”, ha deciso di ospitare l’immagine di “Nostra Signora” sull’altare del Monastero buddhista di Graglia Santuario, fino al termine della ristrutturazione della Cattedrale parigina. Il rogo del simbolo di Parigi sta tenendo con il fiato sospeso anche i biellesi che conoscono e frequentano la capitale  francese.

I buddhisti di Graglia sono legati alla capitale francese

L'immagine di Nostra Signora sull'altare del tempio buddista di Graglia
L’immagine di Nostra Signora sull’altare del tempio buddista di Graglia

La decisione del Lama Rimpoce è stata decisa “per gli stretti legami – dice una nota diffusa poco fa – che uniscono il Monastero Mandala Samtenling con la Capitale francese e per i fraterni rapporti che vengono da anni coltivati all’insegna del Dialogo interreligioso”.  I buddhisti – dice il Lama – sono vicini a tutti i Cattolici con il cuore e con la preghiera.  “Perché simbolicamente la ‘Nostra Signora’ non resti senza casa, da oggi la Sua immagine sarà ospitata e onorata sull’altare del Monastero buddhista di Graglia Santuario, fino al termine della ristrutturazione della Cattedrale parigina”, conclude la nota.