Incendio a Coggiola: crollati tetto e piani superiori.

Nel cuore del paese

Il lavoro di spegnimento dell’incendio (video) che ha devastato l’antico palazzo che sorge nel cuore di Coggiola, si è concluso in un paio d’ore. Poi i Vigili del fuoco si sono occupati dello smassamento delle macerie e di far crollare le parti pericolanti in modo da rendere il più sicura possibile la struttura. Sono stati gli stessi residenti a lanciare l’allarme dopo che hanno visto il fumo levarsi dal tetto dell’edificio.

Vigili del fuoco al lavoro

In breve – mentre la centrale operativa veniva sommersa di chiamate – sono arrivati i mezzi del distaccamento volontario di Ponzone che ha ancora una volta dimostrato la sua utilità, seguiti a ruota dai colleghi del comando provinciale di Biella. In seguito, per quanto di loro competenza, sono arrivati anche i volontarti del “118” con un’ambulanza e i carabinieri. I piani superiori della palazzina sono inagibili a causa del crollo della struttura del tetto e di una volta in legno.

Leggi anche:  Arresti e chili di cocaina e hashish sequestrati VIDEO

Arrivato anche il sindaco

Tra i primi a recarsi sul luogo dell’incedio anche il sindaco di Coggiola – nonché presidente della Provincia – Gianluca Foglia Barbisin.

GLI AGGIORNAMENTI LI POTRETE LEGGERE GIOVEDI’ SU ECO DI BIELLA CHE TROVERETE IN EDICOLA