Luigi Braga, 49 anni, di Pray Biellese, è morto ieri mattina, intorno alle 7,30, a Serravalle Sesia, al confine con Guardabosone. Con la sua Peugeot diretto verso Borgosesia ha perso il controllo dopo le gallerie di Azoglio, uscendo di strada: è morto sul colpo contro una recinzione.

Alcuni testiumoni hanno parlato di sbandamenti

Non si tratta del primo episodio di questo tipo in quel tratto di strada con curve, alcuni anni fa a perdere la vita era stato un motociclista. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che stanno verificando la dinamica dell’incidente. Alcuni testimoni avrebbero parlato di sbandamento dell’auto prima dell’uscita di strada, non è escluso anche un malore. Luigi Braga lascia lascia la mamma, il papà e due sorelle. Ad avvertire i famigliari è stato il sindaco Gian Matteo Passuello.

TORNA ALL’HOME PAGE