E’ morto l’avvocato Piero Chiorino. Gli avvocati di Biella sono in lutto per la morte improvvisa di Piero Chiorino, 77 anni, di Biella, tra i più amati per la disponibilità e la simpatia, per l’incredibile preparazione nello svolgere la professione. L’avvocato Piero Chiorino si è spento dopo una decina di giorni trascorsi in ospedale.

Numero uno

Era tra i legali più apprezzati sia dal punto di vista professionale sia sotto l’aspetto umano. E’ sempre stato per tutti, per i suoi clienti, per i colleghi e per gli amici, una vera sicurezza. Per una vita, prima che decidesse ormai una decina di anni fa di continuare a svolgere la professione solo nello studio di Milano, si era occupato prevalentemente del settore penale.

Preparato

Si era distinto per le sue incredibili capacità oratorie nelle aule del Palazzo di giustizia di Biella soprattutto e in altri tribunali italiani, in virtù del suo timbro di voce inconfondibile e persuasivo, sempre pacato, sicuro di sé, preparato come pochi erano in grado di farlo, con una perspicacia unica, in grado di trasmettere certezze. Assistere a una sua arringa era un piacere anche per la capacità di utilizzare terminologie semplici e persuasive. Le percentuali di assoluzioni dei suoi clienti lo rendevano sul serio l’indiscusso numero uno. L’avvocato Piero Chiorino lascia nel dolore la compagna e la figlia.

Leggi anche:  Allarme per la schiuma nel torrente Oremo

 

 

L’avvocato Piero Chiorino con il maresciallo dei carabinieri Nicola Santimone quando ancora rivestiva nell’aula della Pretura il ruolo di Pubblico ministero (fotografie di proprietà di Eco di Biella, vietata la riproduzione)

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale ECO DI BIELLA: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci le impostazioni e le notifiche in modo da essere sempre informato dalla nostra Redazione.