E’ morto ieri sera Paolo Sisto, presidente della Lega Navale.

Era ricoverato

Paolo Sisto, 61 anni, di Biella, presidente della sezione cittadina della Lega Navale, è morto ieri sera nel reparto di neurologia nell’ospedale di Novara, dove si trovava ricoverato da qualche settimana, a causa di un disturbo che con il passare dei giorni è andato peggiorando.

Uomo di sport

Assicuratore di mestiere, Sisto (nella bellissima foto del suo profilo Facebook) era uomo di sport: iscritto alla Lega Navale Italiana sin dal 1993, aveva partecipato con successo alle regate più importanti che si sono svolte nel Mediterraneo, in particolare con Bugia Bianca, con il Grampuse, successivamente con Atalanta II dell’armatore Carlo Puri Negri. Era in possesso di una grande esperienza in mare che aveva riposto nella guida dell’associazione biellese. Era inoltre appassionato di montagna. Nella bella stagione non era raro incontrarlo mentre camminava accompagnato dai suoi cani. In inverno praticava inoltre scialpinismo.

Leggi anche:  Operaio muore fuori dalla fabbrica

Molto apprezzato

La scomparsa di Paolo Sisto lascia un vuoto incolmabile per chi lo conosceva e lo apprezzava per le sue incredibili doti. Era persona gentile, pronto alla battuta, felice della sua esistenza nella quale trovava spazio anche una profonda spiritualità. Lascia nel dolore la moglie Anna Ferraris, il giovane Xavier – che amava come un figlio -, e il fratello Adelfo. I funerali si svolgeranno domani pomeriggio alle 15 nel Duomo di Biella.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO