Cuccioli di cinghiale al macello: gli animalisti promettono denunce.

Da abbattere?

La vicenda della famiglia di cinghiali trovata in un cortile di un’abitazione a Bioglio, con l’intervento delle forze dell’ordine e del personale della Provincia costretti, a loro dire, ad abbattere l’esemplare femmina davanti ai suoi cinque cuccioli, sta creando polemiche. All’orizzonte si preannuncia persino una denuncia alla Procura da parte dell’associazione Meta di Valerio Vassallo. Ipotizzati alcuni reati.

Le proteste

La notizia che i piccoli ungulati sono stati portati in un centro autorizzato dove vengono allevati cinghiali con fini alimentari, ha scatenato una dura reazione da parte dell’associazione animalista biellese “Legami di Cuore” di Alberto Scicolone che ha ben presto trovato appoggio da parte dell’associazione Meta (Movimento etico tutela animali e ambiente) di Biella e della sezione sempre nostrana di Legambiente. A fianco degli animalisti scende in campo il Movimento 5 Stelle. La deputata Lucia Azzolina ha presentato un’interpellanza parlamentare.

L.L.

L’ARTICOLO COMPLETO LO POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA CHE TROVERETE IN EDICOLA

Leggi anche:  Processo per droga e armi: cinque condanne, otto assoluzioni. Dopo nove anni

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO