Cane ucciso forse da una fucilata. E’ successo ieri a Campiglia Cervo.

Cane ucciso da una fucilata

Sembrava morto a causa delle ferite provocate dal proiettile che lo ha colpito, il cane trovato senza vita ieri a Campiglia Cervo. Dai successivi riscontri, però, i carabinieri hanno rilevato elementi stante i quali il cane potrebbe essere morto per cause diverse da quelle ipotizzate in prima battuta.

Sarà il centro di profilassi di Torino, al quale è stata inviata la carcassa, a stabilire le esatte cause della morte dell’animale.

L’allarme dato per un lupo morto

A lanciare l’allarme, domenica, sono stati alcuni passanti che, in un primo momento pensavano l’animale morto fosse un lupo.

Dispiegamento di forze

Quando i carabinieri del locale comando stazione, insieme ai colleghi forestali e al personale dell’Asl Bi, l’azienda sanitaria locale, sono arrivati nel luogo indicato, hanno scoperto che l’animale morto non era un lupo ma un cane randagio. La bestiola aveva inoltre la coda mozzata.

Su quanto accaduto indagano i carabinieri.

Leggi anche:  "Così ho trovato il corpo del pensionato nell'Oropa"

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE