Beve troppo e aggredisce i carabinieri: arrestato.

In un bar di Viebolche

L’alcol ha giocato ancora una volta un bruttissimo scherzo a chi ne ha abusato. Sono stati di certo i fumi delle bevande alcoliche a scatenare sabato nel tardo pomeriggio un pregiudicato che abita a Valle Mosso che ha dato vita a una scena da saloon in un noto locale di frazione Viebolche, il bar trattoria e tabaccheria Alpi. Il cliente ubriaco ha prima cominciato a dare fastidio agli altri avventori. Poi, all’arrivo dei carabinieri, si è messo senza motivo a insultarli e a minacciarli per poi rifiutarsi di collaborare e di fornire i documenti.

Arrestato

Si sono susseguiti momenti di fuoco. Poi il cliente ubriaco è stato caricato in macchina e portato al comando di Trivero dov’è stato arrestato per una lunga serie di accuse: violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. In manette è finito un uomo che abita in zona, 45 anni, residente in Valdilana e già noto.

L’ARTICOLO COMPLETO LO POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Leggi anche:  Caccia ai ladri dell'incasso del Lanificio Piacenza

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO