Bassotto massacrato a bastonate dai ladri.

Massacrato

I ladri hanno massacrato a bastonate un bassotto che, per difendere la proprietà, li ha aggrediti mentre cercavano di entrare nell’abitazione da una finestra. Il cagnolino è stato colpito più volte forse con un bastone, forse con il piede di porco utilizzato per forzare la finestra. Per il cagnolino non c’è strato purtroppo più nulla da fare: è morto, soppresso dal veterinario, per colpa delle gravissime lesioni riportate soprattutto alla testa.

La fuga e le indagini

I ladri, disturbati, non hanno proseguito nella loro azione. Hanno preferito abbandonare alcuni arnesi da scasso e si sono allontanati. Il tentativo di furto sventato dal povero bassotto è avvenuto ieri mattina in via Papa Giovanni a Verrone. In zona non ci sono telecamere, ma i carabinieri – che hanno effettuato tutti i rilievi del caso e hanno sequestrato gli attrezzi trovati alla base della finestra fozata – stanno cercando di risalire ai ladri. La testimonianza di un vicino di casa, che ha visto due persone scappare, potrebbe risultare determinante.

Leggi anche:  Stroncato a soli 19 anni. Lutto per Manuel Fabbro

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO