È tutto pronto per la 21° edizione del Memorial Pozzo. Oggi, sui campi del centro sportivo di Ponderano si svolgerà il consueto torneo dedicato ai possibili campioni del futuro. La conferenza stampa di presentazione della manifestazione, tenutasi nella sala consigliare del comune di Ponderano, è stata anche l’opportunità per annunciare novità importanti riguardanti la valorizzazione della figura del grande CT.

Ponderano, è il giorno del Memorial Pozzo

Per quanto riguarda il torneo, quest’anno saranno i Giovanissimi i protagonisti della manifestazione. «Dato che con la nuova organizzazione voluta dalla Federcalcio – ha spiegato il presidente del Ponderano Ermanno Rosso – negli esordienti non si gioca più a 11 bensì a 9, quest’anno arriveranno a Biella i Giovanissimi». Saranno sei le squadre partecipanti: la novità assoluta è la Spal, che si contenderà il torneo con Atalanta, Brescia, Ponderano, Pro Vercelli e Torino, detentore del titolo. «L’augurio per questi ragazzi è di crederci e impegnarsi – continua Rosso – chissà che non sia qualcuno di loro a raggiungere in futuro il traguardo più importante sognato da un calciatore: quella maglia Azzurra che Vittorio Pozzo  (in foto Archivio Pozzo, a Parigi 1938) ha portato, ancora oggi ineguagliato, per due volte sul tetto del Mondo». L’ultimo a riuscire in questa impresa, è stato Federico Bernardeschi che giocò il Memorial nel 2005 con la maglia della Fiorentina.

Sei squadre in campo dalle ore 9

Programma. A partire dalle 9 del mattino del 1° maggio, ogni 40’ si alterneranno le sfide del girone A e B. Si comincerà con Spal-Ponderano (A), seguita da Pro Vercelli-Atalanta (B), Ponderano-Torino (A) e Brescia-Pro Vercelli (B). A partire dalle 11.40 chiuderanno i gironi eliminatori Torino-Spal (A) e Atalanta-Brescia (B). Alle 14.30 si svolgerà la consueta cerimonia presso la tomba di Vittorio Pozzo mentre alle 16.00 prenderanno via le finali: quella per il 1° e 2° posto è fissata per le 17.20. La giornata si concluderà con le premiazioni. Quest’anno, nell’ambito delle manifestazioni organizzate da #calciodeicampioni, grazie allo sponsor bonprix, verrà assegnato un premio speciale per la squadra che si distinguerà per correttezza e gioco leale.

Leggi anche:  Pro-Am Le Betulle a De Stefani e Reale FOTO

Museo Pozzo, tante novità in arrivo

La sindaca Elena Chiorino, ha invece illustrato le novità riguardanti la figura di Pozzo. «La visita di Alessandro Costacurta con la consegna della maglia dedicata a Pozzo – ha spiegato Chiorino – per noi è stato un grande riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni, con il continuo supporto del Ponderano calcio. Proprio per valorizzare al massimo la figura del CT, da maggio apriremo un blog riservato al grande CT». Il sito www.vittoriopozzo.it avrà quindi un’apposita sezione curata dal giornalista sportivo Niccolò Mello che approfondirà le storie e gli aneddoti sul calcio dell’epoca. Le novità non finisco però qui: saranno esposti altri cimeli al museo Vittorio Pozzo: un reperto dell’aereo della tragedia di Superga, un libro scritto da lui, alcuni effetti personali e alcuni vinili dell’epoca. «Ringraziamo le famiglie Pozzo e Savio: questa donazione dimostra la fiducia che c’è nei nostri confronti – continua Chiorino – La collezione è quasi completa: mancano solo più i reperti che in questo momento sono in Svizzera». Inoltre, il 21 dicembre 2018, nel 50° anno dalla morte del CT verrà emesso un francobollo celebrativo. «Il ministero ha dato il via libera – conclude la sindaca – ci organizzeremo per celebrare questo giorno come si deve».
Luca Rondi