Impresa Eurotrend Biella che a Voghera si impone nettamente sulla lanciata Tortona malgrado un Tessitori a mezzo servizio e l’assenza di Rattalino.

Eurotrend Biella sbanca il campo di Voghera

Acciaccati, infortunati, con il pronostico contro ma un cuore grande così. L’Eurotrend Biella urla sotto il cielo di Voghera, supera di carattere 86-71 i campioni della Coppa Italia, la Bertram Tortona, allunga in classifica e ribalta a proprio favore la differenza canestri. Il racconto del derbissimo del girone Ovest, secondo anticipo della 26^ giornata, ha il sapore del trionfo in casa Eurotrend Biella. MVP Jazz Ferguson con 28 punti.

Sgobba per Tessitori al via

Primo quarto. Alla palla a due coach Pansa schiera Stefanelli, Sorokas, Garri, Johnson e Spanghero; coach Carrea risponde con Ferguson, Chiarastella, Bowers, Uglietti e Sgobba. Subito grande equilibrio sul parquet del PalaOltrepò con i rossoblù trascinati da Bowers, Uglietti e Ferguson e i padrioni di casa a controbattere dalle mani di Sorokas, Spanghero e Stefanelli. Sul 13-11 Sgobba infila dalla lunga ma la replica dei leoni non si fa attendere. Il botta e risposta arriva sul 16-16 (Bowers), poi i lanieri mettono la testa avanti dopo un coast-to-coast di Uglietti e timbrano quota 21 con Tessitori (dosato con il contagocce da coach Carrea dopo l’infortunio alla caviglia rimediato contro Scafati). In un amen la Bertram si riporta al comando, ma sui titoli di coda Ferguson trova la bomba del nuovo controsorpasso per la gioia del centinaio di tifosi biellesi accorsi a Voghera: 23-24.

Biella avanti, ma c’è partita

Secondo quarto. Tortona rientra in campo senza poter contare su Francesco Stefanelli, uscito dolorante nel primo quarto dopo uno scontro di gioco. Festival delle triple scollinato il 10°. Pollone apre, poi Alibegovic e Ferguson tengono alta la media: 28-30. Con cinque punti di Sgobba l’Eurotrend fa prove di fuga (30-35), ma i ragazzi di coach Pansa non si fanno intimorire e reggono il colpo, rispondendo con i canestri di Gergati (ex rossoblù insieme a Garri) e Sorokas. Il periodo, combattuto alla pari secondo lo spartito di inizio match, nei possessi prossimi all’intervallo è segnato in casa rossoblù dalla copia USA Ferguson-Bowers. Sorokas e Alibegovic, invece, spingono i bianconeri fino al definitivo 38-41.

Festa dei tifosi Eurotrend Biella a Voghera (Foto Tesoro - Pallacanestro Biella)
Festa dei tifosi Eurotrend Biella a Voghera (Foto Tesoro – Pallacanestro Biella)

Wheatle chiude il 3° quarto in contropiede

Terzo quarto. Spanghero bagna la frazione, Chiarastella infila la sua prima bomba della serata, poi Johnson e Uglietti chiudono i primi tre minuti di gioco: 42-46. Con Chiarastella l’Eurotrend torna a toccare il +5, ma dal lato opposto del parquet la lunetta premia l’ex Luca Garri, che non sbaglia e riporta i suoi a un solo possesso di svantaggio. Con quattro liberi, due di Ferguson e due di Sgobba i rossoblù scattono a +7. Sorokas dall’area è puntuale, così come Bowers che prima in penetrazione e poi dalla lunga firma un break importantissimo: vale il +9 per Biella e obbliga coach Pansa a prenotare la pausa. Con Garri la Bertram si riporta a -5, Biella aggiunge punti con Tessitori e Bowers e a 2′ dalla mezz’ora allunga a quota 61. Negli ultimi possessi i padroni di casa tornano a farsi sotto con Sorokas e Gergati: -3, 60-63. Per l’Eurotrend ancora quattro punti di Ferguson e due di Wheatle in contropiede: 60-66.

Leggi anche:  Anc Carabinieri vince il Torneo degli Enti 2018

Eurotrend Biella vola via, festa dei tifosi

Ultimo quarto. Tessitori apre e porta Biella sul +8, poi Ferguson dal pitturato timbra il +10, 60-70. Grande energia in campo per i rossoblù, determinati a portare a casa i due punti. Ma Tortona c’è, è lì e non molla un colpo: anche Johnson non sbaglia, così Garri poco dopo. La sensazione è che il match possa decidersi per dettagli, ma bisogna restare connessi per tutto il tempo. Ferguson dalla linea della carità riporta i lanieri a +9, Johnson replica dal pitturato. A 5′ dal gong i ragazzi di coach Carrea sono avanti 67-76. A 3’30” dalla fine Biella timbra con un canestro del suo capitano il massimo vantaggio fin qui: +11, 69-80. Timeout per Lorenzo Pansa. Il punto esclamativo arriva con Ferguson dall’angolo (+14) e Bowers: 69-86! Sipario sul 71-86.

 

Bertram Tortona-Eurotrend Biella 71-86

Parziali: 23-24, 38-41, 60-66.

Bertram Tortona: Stefanelli 4, Cremaschi n.e., Alibegovic 12, Sorokas 18, Radonjic, Quaglia, Garri 14, Gergati 5, Johnson 10, Spanghero 8. All.: Pansa.

Eurotrend Biella: Ferguson 28, Chiarastella 6, Bowers 19, Uglietti 8, Ambrosetti n.e., Pollone L. 3, Pollone M., Zini n.e., Wheatle 3, Tessitori 6, Sgobba 13. All.: Carrea.

Arbitri: Capotorto, Noce, Bartolomeo.