Edilnol Biella Rugby conquista il comando del girone sulla strada playoff.

Biella Rugby primo in classifica

Procede come da copione il finale di stagione di Edilnol Biella Rugby, impegnato oggi sul campo di Novara. Storicamente un derby e come tale è stato vissuto. Soprattutto nei primi venti minuti, quando i padroni di casa, apparentemente più organizzati in mischia, si sono spesi allo stremo per cercare di mettere in difficoltà il quotato avversario. Biella doveva vincere e conquistare il bonus, non poteva accettare nulla di meno dallo scontro con la penultima squadra della classifica. L’occasione doveva essere sfruttata. E così è stato. Superato il momento critico e confortati dai primi quattordici punti segnati da Caiazzo e Coda Zabetta, i gialloverdi hanno alzato il ritmo e a Novara, non è rimasto molto da fare che ammirare lo spettacolo.

Quattro le mete segnate nel primo tempo. Dopo Caiazzo e Coda Zabetta, hanno segnato Panigoni e Panaro. Corrado Musso trasforma tutto tranne l’ultima marcatura, ma si fa perdonare nella ripresa. Sul parziale di 26-0 per Biella, a bonus già conquistato, i ragazzi di Douglas e Birchall hanno continuato le incursioni punitive nei ventidue difesi a stento dai novaresi. Segnano ancora: Barbera, Laperuta, Araujo, Zacchero e Braga. Corrado Musso non sbaglia un colpo e Edilnol Brc chiude trionfante con un pesante 61-0. Da segnalare il rientro in campo di Filippo Musso ripresosi completamente dall’infortunio e la buona prova di Antonio Laperuta.

Dagli altri campi arriva la notizia della vittoria casalinga di Cus Milano su Amatori Alghero per 20-18. Bonus offensivo mancato dai milanesi e difensivo ottenuto dai sardi. A Piacenza, i rossi cadono travolti da un Monferrato che sembra aver ritrovato la forma migliore: 26-40. Tra sette giorni la prima sfida diretta tra le altre contendenti il primato: a Biella, Edilnol Brc vs Cus Milano.

Coach Douglas soddisfatto

Andrew Douglas, head coach Edilnol Biella Rugby: “Sono molto contento della partita di oggi. Siamo la squadra che ha fatto più punti su questo campo in questa stagione. I ragazzi hanno rispettato alla lettera il game plane, mi soddisfa particolarmente lo zero imposto ai nostri avversari. La formazione che abbiamo fatto scendere in campo oggi era un po’ diversa dal solito perché tutta la squadra lavora duramente e con Novara ho voluto dare spazio a chi si allena sempre e ha giocato, finora, meno degli altri. Novara ha iniziato molto carica, forse perché voleva dimostrarsi all’altezza di questo derby, ma noi siamo stati molto bravi a tenere, organizzarci e spingere sull’acceleratore al momento opportuno. Non bado molto al primo posto conquistato in classifica, dobbiamo preoccuparci ogni settimana e la prossima sarà molto, molto dura. Il nostro compito è lavorare duramente e concentrarci solo e unicamente sulla partita che andiamo a giocare, senza pensare alla classifica. Man of the match per me, Davide Vaglio. Ha un’ottima tecnica, ha lavorato molto duramente, in attacco è stato molto coinvolto, ha sempre cercato di fare qualcosa per la squadra, ogni settimana è sempre più in forma e penso sia la giusta ricompensa per il suo lavoro. Anche Laperuta ha giocato molto, molto bene”.

Leggi anche:  Biella-Piedicavallo, positività all'antidoping

Musso: «Primato ci dà ulteriore carica»

Vittorio Musso presidente di Edilnol Biella Rugby: “Un primo posto, quello ottenuto oggi, che da’ una bella carica per le prossime partite. Una bella vittoria con tante mete come quella di oggi. Ma il nostro obiettivo rimane quello di vincere sempre, non possiamo fermarci, dobbiamo continuare su questa strada tenendo conto che dobbiamo ancora confrontarci con i nostri vicini di classifica e già domenica giocheremo a Biella con Cus Milano. Essere davanti ci da’ una buona spinta. Dobbiamo essere contenti e soddisfatti, ma la strada è ancora lunga”.

Amatori Novara-Biella Rugby 0 – 61

Marcatori: p.t. 12’ m. Caiazzo tr. C. Musso (0-7); 17’ m. Coda Zabetta tr. C. Musso (0-14); 38’ m. Panigoni tr. C. Musso (0-21); 40’ m. Panaro n.t. (0-26). s.t. 18’ m. Barbera tr. C. Musso (0-33); 22’ m. Laperuta tr. C. Musso (0-40); 28’ m. Araujo tr. C. Musso (0-47); 35’ m. Zacchero tr. C. Musso (0-54); 38’ m. Braga tr. C. Musso (0-61).

Amatori Novara: Stofella; Buoso, Battaglia, Cotroneo, Mora; Cravini, Loddo (cap.); Guglielmi, Hoffann, Fadda; Colombo, F. Loretti; D. Gaeta, A. Gaeta, C. Gaeta. A disposizione: Quadraro, Ventruto, Maas, Hasmeli, Tonelli, Stoffella, G. Loretti. All. Massimo Castagnetti.

Edilnol Biella Rugby: C. Musso; Caiazzo, Ongarello, Laperuta, Araujo; Grosso, Incarbone (20’ Braga); Coda Zabetta (15’ st Barbera), Mastrorosa, Pellanda (cap.) (20’ st F. Musso); Chtaibi (15’ st Eftimie), Panaro; Vaglio (20’ st Zamolo), Romeo, Panigoni (20’ st Zacchero). A disposizione: Dever. All. Andrew Douglas.

Arbitro: sig. Francesco Meschini (Mi).

Note – Punti in classifica: Amatori Novara 0; Edilnol Biella Rugby 5. Calciatori: Corrado Musso (Edilnol Biella Rugby) 8/9.

Serie B girone 1 – Risultati 17a giornata: Amatori Capoterra – Amatori & Union Milano 41-22; Cus Milano – Amatori Alghero 20-18; Sondrio – Lumezzane 14-13; Bergamo – Lecco 12-29; Amatori Novara – Edilnol Biella Rugby 0-61; Piacenza – Monferrato 26-40.

Classifica. Edilnol Biella Rugby punti 71; Cus Milano 70; Amatori Alghero 68; Monferrato 66; Amatori Capoterra 51; Piacenza 46; Lumezzane 37; Lecco e Sondrio 29; Lecco 24; Amatori & Union Milano 20; Amatori Novara 16; Bergamo 10.

Gli altri risultati gialloverdi

Serie C. Brc vs Val Tanaro 64-10. Mete di Fizzotti (2), Piatti, Maia (2), Chabod, Revolon, Mansueto, Salino e una tecnica. Due trasformazioni di Poli, quattro di Gallotto.

U18. Brc vs Savona 20-10. Mete di: Sacchi, Caruso, Lamagna e Mouchtaki.

U16. A Genova. Cus Genova vs Brc1 31-12. Due mete di Serri e una trasformazione di Castagnetti. Province dell’Ovest vs Brc 2 57-5. Meta di Francesco Monteleone.