Monsignor Guido Marini che dall’inizio del mandato affianca Papa Francesco ad ogni celebrazione liturgica, sia essa nella Basilica di San Pietro o in capo al mondo, sarà a Biella domani.  A San Filippo parlerà di Gesù, commentando il Magnificat pronunciato da Maria, la Porta del Cielo, la via più sicura per l’accesso al Cuore di Dio. La serata, concepita dagli organizzatori come omaggio alla Vergine, sarà inoltre arricchita dai canti proposti dal Coro Jubilate, diretto dal maestro Mauro Mazzia, dalle voci di Martina Pillepich e Luca Rousseau e dal contributo della professoressa Anna Maria Pichetto. Ad accompagnare la serata, cinque musicisti biellesi: Andrea Cracco alle tastiere, Luca Carlomagno al violino, Davide Fontana al violoncello, Silvia Zambolin all’oboe ed Elena Straudi all’arpa.

Monsignor Marini, un protagonista della Chiesa

Monsignor Marini, sacerdote genovese, è Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie: è stato accanto a Papa Benedetto per oltre cinque anni e ora, fin dalla sua elezione, è al servizio di Papa Francesco. Il ministero sacerdotale e pastorale per lui si estende anche lontano dagli obbiettivi fotografici e dalle telecamere che trasmettono in mondovisione e si concretizza attraverso confessioni, insegnamenti e predicazioni. E a  Biella sarà sicuramente l’occasione per un dialogo con un protagonista della vita della Chiesa.